IL TRIPLO SALTO DI IKRAMELLAH

Il marocchino passa dalla società di Prima categoria alla Serie D

Ikramellah-RUna bella favola a lieto fine è quella dell’esterno d’attacco marocchino classe 2001 Anas Ikramellah (nella foto), autore lo scorsa stagione di un campionato eccezionale in Prima Categoria con il Roccaspinalveti dove, nonostante la giovane età (era ancora minorenne), realizzó ben 16 reti, insieme a  12 assist a referto, mettendosi in luce agli occhi degli addetti ai lavori.

Il ragazzo che risiede a Termoli è cresciuto calcisticamente con il San Pietro e Paolo, società molto brava a lavorare con i giovani.

All’inizio si parlava di un interessamento del Lanciano, ma invece la chiamata è arrivata da una società di Serie D, il S.N. Notaresco, che gli ha fatto fare tutta la preparazione insieme alla prima squadra per poi tesserarlo nella giornata di ieri e magari già farlo esordire domani nella gara di Coppa Italia contro l’Avezzano.

Una storia per il momento a lieto fine per Anas, che ora dovrá dimostrare sul campo le sue doti di calciatore.