AMICHEVOLE MARTINSICURO-REAL GIULIANOVA

La gara si giocherà al “Tommolini” di Martinsicuro domani mercoledì 8 agosto alle ore 17

Lattanzi-Antonio-RIl Martinsicuro giocherà mercoledi pomeriggio (8 Agosto) alle ore 17,00 al Campo”Tommolini” di Martinsicuro una partita amichevole contro il Real Giulianova del Presidente Bartolini e del tecnico Stallone. Un confronto che dovrebbe richiamare l’attenzione di molti tifosi martinsicuresi e giuliesi.

Il Giulianova ha gia’ all’attivo alcune amichevoli di un certo peso mentre per il Martinsicuro e’ il primo vero test dopo un paio di partitelle in famiglia.

La squadra di Stallone, quindi, e’ molto piu’ rodata di quella Di Fabio che tra l’altro e’ stata rinnovata quasi totalmente rispetto allo scorso anno. Il Giulianova non nasconde le proprie ambizioni essendo arrivati fior di giocatori come Parente, De Fabbritis e Ferrante tanto per citare qualcuno da affiancare ai riconfermatissimi Fuschi, Del Grosso, Tozzi Borzoi, Di Paolo e cosi via. Il Presidente Bartolini fino all’ultimo ha cercato di coinvolgere proprio Guido Di Fabio in questo nuovo progetto ma inutilmente e cosi e’arrivato alla corte giallorossa Nico Stallone che ha scritto pagine importanti nella storia del Monticelli anche se lo scorso anno non ha potuto evitare la retrocessione.

Il Martinsicuro, rispetto alle ultime stagioni, ha perso giocatori importanti ma il Direttore Generale Toni Lattanzi (nella foto) con i suoi collaboratori e’ riuscito ugualmente a mettere su, un organico “frizzante” con giovani molto motivati e un bomber esperto (Riccardo Lazzarini) di grande esperienza ed assoluto valore.

L’obiettivo della societa’ e’ di valorizzare i tanti giovani del vivaio come Dolegowski, Albertini, Cannella, Biagetti e rilanciare alla grande ragazzi che nello scorso non hanno avuto le soddisfazioni che meritavano come Pizi, Massaroni, Ciuti, Marini, Sorci, Farinelli, Calvaresi e Palladini. Le uniche conferme riguardano Lattanzi (99), Ferrari (98) e Ferretti (97).

Una squadra giovanissima affidata al miglior tecnico del campionato e cioe’ Guido Di fabio, il valore aggiunto e l’asso nella manica del club vibratiano. Insieme a lui l’allenatore in seconda Paolo Ferretti, il Preparatore Atletico Steve Sarcinella, il Preparatore dei Portieri Biagino Medori, il medico sociale Dr.Franco Di Felice e il fisioterapista Marco Antonelli. Uno staff tecnico e sanitario di prim’ordine coadiuvato dagli impareggiabili dirigenti Piero Di Salvatore, Roger Marconi, Carlo Tommolini, Simone Capretti, il Direttore Generale Toni Lattanzi e il Presidente Emilio Tommolini. In segreteria Sandro Di Stanislao ed Ettore Accadia. Una famiglia, una vera famiglia.

E’ questo il segreto di questa societa’ che, dopo aver raggiunto per tre anni consecutivi i play-off, parte in tono dimesso ma ugualmente con grande entusiasmo in un campionato dove il Chieti, la Torrese, il Nereto e il Paterno si giocheranno la promozione. Ma nessuno ha la fortuna di avere un allenatore come Guido Di Fabio che con serieta’ ed umilta’ e’andato sempre oltre le piu’ rosse previsioni.

Quest’anno la salvezza vale uno scudetto e ce la convinzione che il mister, con l’aiuto dei suoi grandi collaboratori, stupira’ ancora tutti. C’e’ grande curiosita’ a Martinsicuro per vedere all’opera i nuovi gioielli biancazzurri contro una corazzata come quella del Real Giulianova che nelle ultime due stagioni, grazie al Presidente Luciano Bartolini, ha vinto tutto quello che c’era da vincere.