PROMOZIONE – RIPARTE L’ASD LUCO CALCIO

L'ex Jaguar Angizia Luco cambia nome e dà il via al mercato. Mister Giordani è il primo confermato

Cambio di denominazione di società e novità in casa Luco dei Marsi. L’ormai ex Jaguar Angizia Luco, dalla prossima stagione avrà il nome di Asd Luco Calcio.

È iniziata anche la campagna acquisti della squadra, che ha confermato in panchina Gianluca Giordani (nella foto), dopo l’ottimo campionato della passata stagione, coronata con la vittoria finale del campionato. Sarà affiancato dal preparatore dei portieri Adriano Lauri.

Arrivano dalle ceneri del Cerchio il portiere Berardino Biancone e il difensore Gianluca Ciaprini (un ritorno a casa per loro); sono stati ingaggiati inoltre, i fuoriquota Giovanni Cinquegrana, classe ’96 e i ’97 Claudio Stati e Alessandro Ciocci.

Confermati il giovane portiere Marco Di Paolo, protagonista della vittoria del campionato scorso, l’esperto difensore Alessandro Martini, il metronomo di centrocampo Ottavio Danese, il sempreverde Sante Occhiuzzi e gli attaccanti Mirko Cilli, Armando Fedele, Vincenzo Fusarelli, Elia Palma e il bomber Michele Ciaffone, 27 reti per lui nella passata stagione.

Salutano la compagine marsicana i difensori Leandro Cambise e Ezio Basile oltre al centrocampista Pier Proia.

L’obiettivo societario è quello di riportare Luco nelle categorie a lei più consone, per la prossima stagione invece, l’obiettivo è di ben figurare, facendo anche un pensierino per la zona play off.

Il ritrovato pubblico biancazzurro inoltre, sarà l’arma in più della squadra, come sempre trascinatore e focoso come pochi.

Ed ecco l’organigramma societario:

Presidenti: Loreto Di Gianfilippo e Fabio Baldassarra

Consigliere: Domenico Chiappini

Cassiere: Angelo Viscogliosi

Team Manager: Vittorio Caroselli

Dirigenti: Luigi D’Eramo e Roberto Di Gianfilippo

Accompagnatore: Emilio Ciocci

Resp. Settore Giovanile: Giovanni Stornelli

Magazzinieri e Custodi: Emilio Venditti, Mario Quinzi.

Inoltre, la società sta cercando di allargare l’organigramma, gettando le basi per un futuro sempre più stabile nelle massime categorie dei campionati dilettantistici abruzzesi.

M.V.