PROMOZIONE : IL PUNTO DEI RECUPERI E DELLE SEMIFINALI D’ANDATA DI COPPA ITALIA

Vittorie interne nelle gare di Coppa, nei recuperi due pareggi e vittoria del San Benedetto Dei Marsi

Pelacà-Edoardo-RNel mercoledì di calcio giocato in Promozione, si registrano due pesanti vittorie interne nelle gare di Coppa, mentre nei tre recuperi nel girone A si verificano due pareggi e la vittoria del San Benedetto dei Marsi.

Per quanto riguarda il campionato pareggio 2-2 tra Pontevomano e Controguerra; partono forte gli ospiti di mister Vagnoni, che si portano in vantaggio dopo pochi minuti con un bell’inserimento di Tamburrini su calcio d’angolo battuto da Vagnoni e poi continuano a tenere il pallino del gioco, ma sul finire del primo tempo i padroni di casa di mister Nardini cambiano marcia e dopo aver colpito un legno pareggiano su rigore con Di Luca. A inizio ripresa ancora Di Luca su punizione porta in vantaggio il Pontevomano che sembra aver preso in mano la partita e controlla bene il risultato, ma quasi allo scadere Pelacà (nella foto), con una punizione deviata, dà il definitivo pareggio al Controguerra che nel recupero sfiora la clamorosa vittoria colpendo un legno.

Il San Benedetto dei Marsi supera 3-2 il Fontanelle; padroni di casa di mister Di Genova partono fortissimo e chiudono il primo tempo sul doppio vantaggio Aureli e Cordischi. Nella ripresa ancor Aureli realizza il 3-0 ma non è finita perché gli ospiti di mister Bizzarri non ci stanno a perdere, reagiscono e provano a riversarsi in attacco portandosi fino al 3-2 con Collevecchio e un rigore di Mario Bizzarri ma non basta per arrivare al pareggio.

Pareggio per 1-1 tra Tossicia e Nuova Santegidiese; primo tempo combattuto, a inizio ripresa gli ospiti di mister Fabrizi trovano il vantaggio con Traini con un’azione pesantemente contestata dal Tossicia che costa l’espulsione a Ferrilli. I padroni di casa di mister Muscarà perdono la testa e nel giro di pochi minuti rimangono in 8 perché vengono espulsi anche D’Amico e Sperini, ma non mollano e riescono comunque a trovare lo spiraglio giusto a pochi minuti dalla fine con Cosmi  raggiungendo il pareggio.

In Coppa Italia il Real Giulianova supera 3-1 la Val di Sangro; buon primo tempo dei padroni di casa di mister Piccioni che vanno al riposo sul doppio vantaggio grazie alle belle conclusioni di Del Grosso e Tozzi Borsoi. Nella ripresa gli ospiti, che hanno ben sette fuoriquota in campo, reagiscono e alzano il baricentro accorciando le distanze con Di Leo e protestano per la mancata concessione di due rigori, ma nel finale ancora Tozzi Borsoi su rigore realizza il 3-1 che farà giocare il ritorno con più tranquillita al Real Giulianova.

Infine, nell’altra semifinale di Coppa lo Spoltore supera 3-0 il Luco e mette un piede in finale; partono subito forte i padroni di casa di mister Ronci che dopo un paio di tentativi passano in vantaggio grazie a un eurogol di Sborgia che se ne va in slalom e realizza da posizione molto defilata con la sfera che tocca la traversa prima di insaccarsi. Pochi minuti dopo lo scatenato Sborgia pennella un cross per la testa di Petre per il 2-0 e a inizio ripresa Landucci in tuffo di testa realizza il 3-0. Gli ospiti di mister Giannini si vedono pure espellere Margagliotti e lo Spoltore colleziona occasioni tra cui due traverse di Ariani e Vitale, mentre il Luco riesce a pungere solo con una bellissima azione personale di Di Girolamo che va in fuga dalla propria trequarti e arriva appena in area superando gli avversari ma il suo successivo tiro a giro fa solo la barba al palo.

Roberto Marchione