PROMOZIONE B – OVIDIANA SULMONA, DEL BEATO ANALIZZA IL MOMENTO DOPO LA SCONFITTA CON IL PIAZZANO

Del-Beato-Cesidio-2SULMONA. “Mi aspettavo sicuramente di più perché segnali di una prestazione del genere e soprattutto di un secondo tempo giocato così male non li avevo avuti alla vigilia. La squadra a Fossacesia si era comportata bene ed in settimana si è allenata correttamente con i ragazzi che hanno profuso un buon impegno ma quando capitano le occasioni bisogna concretizzarle. Se non riesci a finalizzare quelle poche opportunità che si presentano, al primo errore ed alla prima incertezza vieni castigato”. E’ questa l’analisi di Cesidio Del Beato (nella foto) che, dopo la sconfitta contro il Piazzano, insieme alla società si è intrattenuto a parlare con la squadra negli spogliatoi.

“Non siamo soddisfatti – ha aggiunto – del trend negativo registrato nelle ultime partite. Qualcosa non sta andando come ci aspettavamo. Un conto è perdere con dignità dopo aver fatto una grossa prestazione o pareggiare in dieci una partita difficile come è avvenuto a Fossacesia, un altro è invece uscire sconfitti in casa per 2-0 con una diretta concorrente per la salvezza”.

E’ un momento nero per l’Ovidiana Sulmona in quanto nulla sta girando per il verso giusto ed anche la sfortuna sta facendo la sua parte per via di alcuni episodi. La squadra domenica scorsa, oltre alle occasioni mancate all’inizio, non ha potuto beneficiare di un rigore nel secondo tempo apparso netto di Engracio su Shala che avrebbe permesso di accorciare le distanze. Si verifica questo ed altro con la situazione resasi particolarmente delicata dopo l’inaspettato cambio tecnico ma in realtà i biancorossi non vincono e non segnano più dal match precedente a quello con il Lanciano.

In questi giorni la società e Cesidio Del Beato stanno analizzando attentamente a 360 gradi il momento attuale per valutare gli innesti di mercato da effettuare e per far sì che il gruppo possa rialzarsi presto dopo lo scivolone di domenica scorsa. “Abbiamo ragazzi bravi – conclude l’allenatore – che si stanno impegnando molto. Non mi sento di buttare la croce addosso a nessuno, dico solo che la società sta facendo il possibile per aggiustare alcune cose. Dobbiamo dare tutti il massimo questa settimana in vista della trasferta di domenica prossima a Casalbordino”.

Domenico Verlingieri