PROMOZIONE B – LA PRESENTAZIONE DELLA VENTUNESIMA GIORNATA

Il Delfino Flacco Porto attende il Villa, la Val di Sangro va a Raiano, l’Ortona a Pratola. Castiglione Valfino-Real Treciminiere anticipata a sabato

BisciAngeloSarà il derby teramano tra Castiglione Valfino e Real Treciminiere ad aprire il turno nell’unico anticipo al sabato di Promozione. Biancazzurri a caccia del primo successo del 2018 e del girone di ritorno, per farlo servirà sfruttare la forza mostrata in casa fin qui. 23 punti ottenuti tra le mura amiche, nessun ko e un rendimento del tutto opposto rispetto a quello in trasferta. Arriva una squadra, quella atriana, desiderosa di confermarsi dopo il 5-0 sul Palombaro. I ragazzi di Di Marzio si sono portati ad un punto dai castiglionesi e la lotta ad inseguire i play off è sempre più interessante.

Scontro tra deluse quello tra Fossacesia e Sulmona. Entrambe sconfitte nell’ultimo turno, le due squadre cercano la risalita verso il quinto posto. I padroni di casa, privi dello squalificato De Cillis, sono ancora a 0 punti nel girone di ritorno e vogliono assolutamente riprendere a vincere per non dover mutare i propri obiettivi. Gli ovidiani, dopo aver perso con lo Sportland Celano, hanno un conto aperto con la sorte. Quei legni centrati nello scorso weekend pesano ancora molto nelle menti degli uomini di Di Felice.

Interessante big match tra Il Delfino Flacco Porto e Villa 2015. I pescaresi, primi in classifica,vogliono l’ottava vittoria consecutiva per blindare la propria posizione. Nessuno squalificato per mister Bonati, che conta su una squadra agguerrita e entusiasta dopo aver vinto a Casalbordino. Gli ospiti, reduci da 4 ko di seguito, non possono più sbagliare. Un altro passo falso metterebbe a durissima prova il cammino della squadra di Leone verso i play off.

Un Palombaro sempre più ultimo e sempre più decimato da infortuni e squalifiche, ospita il Casalbordino. Mascilongo e Consalvo non saranno della partita e per mister Giandonato è sempre più difficile inseguire la salvezza. I gialloblu hanno ottenuto 1 punto nelle ultime sette giornate. I casalesi, dopo la vittoria in Coppa Italia, si rilanciano all’inseguimento delle primissime per blindare il piazzamento play off. 3 vittorie, 3 pareggi e 3 sconfitte nelle 9 trasferte dei ragazzi di Cesario fin qui.

Scontro diretto tra Passo Cordone e Casolana. Una sconfitta metterebbe nei guai i ragazzi di Castellano e l’assenza di De Leonibus, fermato dal giudice sportivo, non agevola l’impegno dei vestini. 1 punto nel girone di ritorno per Leone e compagni, vincere non è mai stato così importante. I gialloblu, invece, arrivano al match con un vantaggio di 4 punti sugli avversari. Mister Anzivino prepara il turno domenicale forte delle ultime due vittorie.

PiazzanoBucchianico vale il quinto posto. I biancorossi hanno 3 punti da recuperare proprio sugli avversari di turno e il rocambolesco ko di Ortona ha lasciato molti rimpianti a Bussoli e compagni. 20 sono i punti ottenuti in casa dalla neopromossa in questa annata. I rossoblù, dal canto loro, si godono un momento di felicità estrema, la sconfitta non arriva dalla quindicesima giornata (0-1 con Il Delfino). Il Bucchianico può mettere una certa distanza tra sé e le inseguitrici adesso.

In programma anche un interessante RaianoVal di Sangro. I rossoblù non sono mai caduti nel girone di ritorno e hanno dimostrato grande solidità. Gli aquilani sono quint’ultimi e vanno a caccia della salvezza diretta con una rimonta che fa parlare molti e che non si fermerà così facilmente. I sangrini, dopo aver perso la testa della classifica, si affidano ad uno degli attacchi più prolifici del campionato (37 gol segnati) per riavvicinare Il Delfino Flacco Porto. Nelle ultime due trasferte, i ragazzi di Bisci (nella foto) hanno solo vinto.

Il desiderio di risalire dal penultimo posto contro la voglia di rientrare nella zona alta. Si può riassumere così Sportland CelanoFater Angelini. I marsicani, dopo aver espugnato Sulmona, cercano un altro colpo grosso contro una squadra ancora imbattuta nella seconda parte di stagione. Sfida tra due attacchi non molto prolifici: 17 i gol della Fater, 21 quelli dei gialloverdi.

Virtus PratolaOrtona va a chiudere la giornata. Peligni sei volte imbattuti nelle ultime sette giornate e a 3 punti dalla salvezza diretta. I biancorossi vengono dal successo sul Villa 2015 e dal pareggio con la Val di Sangro, non certamente due avversarie di basso livello. I gialloverdi hanno vinto 4 delle ultime 5 e vogliono confermarsi al terzo posto, cercando anche di scavalcare la Val di Sangro che precede la neopromossa.

Nicolas Maranca