PROMOZIONE B – LA PRESENTAZIONE DELLA VENTISETTESIMA GIORNATA

Il Lanciano in casa con la Fater, il Bacigalupo Vasto Marina nella tana del Val di Sangro. Nessun anticipo al sabato

Antinucci MarcoBucchianico-Fossacesia. Un solo punto di differenza in classifica, mai più di adesso vincere è fondamentale. Con 3 punti, una tra Bucchianico e Fossacesia metterebbe il sigillo sulla salvezza diretta. I rossoblù vogliono trovare la vittoria un mese dopo l’ultimo successo, mentre i biancorossi cercano conferme dopo aver steso il Sant’Anna.

Casolana-San Salvo. La Casolana vuole fare il colpo grosso e spera ancora nella salvezza diretta. Due successi consecutivi per i gialloblù, con Malandra protagonista della vittoria sulla Fater. I sansalvesi si affidano al solito e inarrestabile Molino, puntando sulla striscia positiva di 3 gare consecutive a punti.

Lanciano-Fater Angelini. La capolista di La Selva e compagni non si vuol fermare e va a caccia dell’undicesima vittoria consecutiva per provare a mettere in archivio la corsa all’Eccellenza diretta. La Fater non vorrà sfigurare al “Biondi”, con mister Nepa che si attende una risposta dopo il ko interno di una settimana fa.

Raiano-Ortona. I peligni, reduci dal passo falso di Passo Cordone, non possono star tranquilli fino in fondo. La corsa alla salvezza passa anche per il match interno con l’Ortona. I gialloverdi, a secco di punti nelle ultime 2 settimane, vogliono dimenticare tutto il caotico post gara con il Bacigalupo per dare a mister Sanguedolce la risposta sul campo.

River Chieti 65-Passo Cordone. I teatini proveranno a prendersi il quinto posto, che oggi non vale i play off, ma che farebbe tanto morale. La sconfitta di Casalbordino non è facile da digerire, ma i rosanero possono subito riscattarsi. Arriva un Passo Cordone agguerrito, che vede la possibilità di salvarsi, ma nulla è chiaro nella lotta della bassa classifica.

Sant’Anna-Piazzano. Scontro diretto che può cambiare gli equilibri della zona play out. Dopo l’arrivo di mister Enio Di Marzio in panchina, i teatini si giocano il tutto per tutto nel rush finale che dovrà garantire la permanenza in Promozione. Il Piazzano è tornato a vincere contro il Villa 2015, mister D’Orazio si attende conferme dai suoi.

Scafa Cast-Ovidiana Sulmona. I pescaresi sono in ripresa dopo alcune difficoltà preventivabili, trascinati da un super Traorè e da una compattezza di squadra che sta garantendo la salvezza diretta e non solo. Il quinto posto è a 3 punti, ma occhio all’Ovidiana di mister Candido Di Felice, che auspica di uscire ben presto dalla lotta per non retrocedere.

Val Di Sangro-Bacigalupo Vasto Marina. Altra trasferta insidiosa per gli uomini di mister Cesario. Il sogno chiamato Eccellenza continua ad essere coltivato e i vastesi proveranno a tenere il passo del Lanciano fino in fondo, ma guai a sottovalutare i sangrini di Soria. che in casa hanno già domato Lanciano ed Ortona.

Villa 2015-Casalbordino. 36 punti in classifica non garantiscono ancora la salvezza, ma manca solo l’aritmetica a dare la certezza a mister Antinucci (nella foto). Il Villa, così, proverà a mettere i bastoni tra le ruota al Casalbordino di Vecchiotti, che si affida al talento dei vari Minichillo, Koffi e Bangura per tener viva la speranza di rimontare il Bacigalupo. Compito arduo, ma i casalesi non sono mai domi.

Nicolas Maranca