PROMOZIONE B – LA PRESENTAZIONE DELLA VENTIQUATTRESIMA GIORNATA

Il Lanciano in casa contro la Val di Sangro, ma il match clou è Casalbordino-Bacigalupo Vasto marina. Passo Cordone-Ortona anticipata a sabato alle ore 15

Cesario-Roberto-RCasalbordino-Bacigalupo Vasto Marina. Terza contro seconda, il futuro del campionato passa da Casalbordino. I ragazzi del neo mister Vecchiotti vengono da 4 vittorie e 2 pareggi e hanno la ghiotta chance di riavvicinarsi alla seconda piazza e fare contemporaneamente un ulteriore favore alla capolista Lanciano. I vastesi di Cesario (nella foto), dal canto loro, hanno vinto quattro delle ultime cinque gare e non intendono dare altro margine ai rossoneri.

Fater Angelini-Sant’Anna. Dopo due sconfitte consecutive, la Fater di mister Nepa vuole risalire la china e staccarsi da suoi 28 punti. Arriva il neopromosso Sant’Anna, intento ad aumentare il suo bottino di punti in classifica facendo leva sui 7 punti nelle ultime 3 giornate.

Fossacesia-River Chieti 65. La vittoria di Raiano ha rilanciato la truppa di Periotto, che ora vuole continuare a mettere mattone su mattone tra sé e la zona play out. Arriva, però, un River ambizioso e sempre più competitivo, con 3 successi su 3 gare nelle ultime giornate. I rosanero, adesso, hanno un solo punto di ritardo rispetto al quinto posto.

Lanciano-Val Di Sangro. I frentani vogliono vendicare la sconfitta dell’andata e possono anche allungare in classifica in caso di buone notizie da Casalbordino. Rossoneri che ospiteranno una Val Di Sangro in difficoltà, con 3 ko consecutivi fin qui. Ai ragazzi di Soria serve una svolta per staccarsi dai 26 punti attuali.

Ovidiana Sulmona-Bucchianico. Impegno interno rilevante per l’Ovidiana di mister Candido Di Felice, che non ha mai subito gol negli ultimi 180′ e che può avvicinare lo stesso Bucchianico in classifica. I rossoblù sono a quota 28 punti e arrivano dal bel successo sullo Scafa Cast.

Passo Cordone-Ortona. Sfida ricca di insidie per entrambe. Gli aprutini, penultimi, si stanno giocando le proprie carte senza timore e con una rosa giovane e ambiziosa. Dall’altra parte, i gialloverdi di Sanguedolce e bomber Pompilio non incassano gol da oltre 180′. L’Ortona mette nel mirino il terzo posto e vuol crederci fino in fondo. La gara si disputerà sabato alle ore 15.

Piazzano-Raiano. Scontro diretto in chiave salvezza tra due squadre separate da un solo punto, al momento i biancorossi devono inseguire e vogliono dimenticare le ultime 4 sconfitte. I peligni, dall’altra parte, non vincono dal 16 gennaio e vogliono aumentare lo score in classifica.

San Salvo-Villa2015. I sansalvesi devono difendere il quinto posto dopo il ko nello scontro diretto con il River, ma ce n’è subito un altro che potrebbe ulteriormente cambiare gli scenari della classifica. Arriva il Villa 2015 di mister Antinucci, distante appena 3 punti dai biancazzurri. Dopo il poker alla Fater, i francavillesi aspettano conferme.

Scafa Cast-Casolana. Pescaresi senza gol all’attivo da 270′ e in crisi di risultati. Per i ragazzi del presidente Mazzocca, altra chance di rimettersi in marcia verso l’immediata salvezza. Fari puntati sulla Casolana, intenzionata ad abbandonare l’ultimo posto nel duello a distanza con il Passo Cordone.

Nicolas Maranca