PROMOZIONE B – LA PRESENTAZIONE DELLA TRENTATREESIMA GIORNATA

Il Chieti prepara la festa in Val di Sangro, lo Spoltore cerca i punti a Silvi per evitare gli spareggi promozione. Le gare inizieranno alle 16.30

aielli-gabriele-rIl Chieti di Aielli (nella foto) potrebbe festeggiare già domenica prossima la matematica promozione in Eccellenza con una vittoria sul campo di una Val di  Sangro senza obiettivi, visto che rimarrebbero sette punti di vantaggio a due partite dal termine. Se lo Spoltore non dovesse vincere a Silvi, basterebbe anche il pari. Ma i ragazzi di Ronci sono intenzionati a chiudere il discorso promozione senza passare per i play off e i nove punti di vantaggio su Il Delfino Flacco Porto non bastano ancora, ce ne vuole ancora uno per evitare gli spareggi Promozione anche se faranno visita ad un Silvi che per l’occasione ha indetto la giornata rossoblu e non può perdere punti dato che ne ha solo due di vantaggio sulla quintultima.

Il Delfino Flacco Porto invece, attende un Raiano che ha una tranquilla posizione di classifica e in casa difficilmente mancherà la vittoria rimandando il verdetto finale allo scontro diretto con lo Spoltore in programma sette giorni dopo.

Passo Cordone e Sulmonese Ofena si avviano verso la conclusione del campionato avendo centrato da tempo i propri obiettivi, purtroppo il passo dello Spoltore e de Il Delfino Flacco Porto è stato imperioso tracciando un solco troppo profondo in termini di punti che ha praticamente quasi annullato il primo turno di play off. La squadra di Leone affronterà la Virtus Ortona in trasferta con la formazione di Bellè assetata di punti, così come la formazione di Scandurra che, orfana degli squalificati Del Conte, D’Orazio e Di Toro, farà visita ad un Fossacesia che è vicinissimo all’obiettivo salvezza.

Chi deve cercare la vittoria a tutti i costi è lo Sporting Casolana che gioca in casa contro il Castello 2000, i punti di svantaggio dalla quintultima sono arrivati a dieci e se rimarrano tali, la squadra di Anzivino retrocederà direttamente senza spareggi.

E serve la vittoria anche al Palombaro in casa di un Vasto Marina che si gioca le partite sempre a viso aperto ma le motivazioni della formazione di Giandonato, che dovranno rinunciare agli squalificati Loris e Luciano Giangiulio e Marcovicchio, dovrebbero consentire di superare le resistenze della giovane squadra avversaria.

Castiglione Valfino e Casalbordino si contenderanno punti d’oro per allontanare il quintultimo posto e per aumentare il gap di punti dalla penultima in classifica per la salvezza diretta. Sarà uno scontro che, alla terzultima di campionato, potrebbe essere determinante per il risultato finale. I padroni di casa dovranno fare a meno di Sansone, Di Norscia e Cacciatore perché squalificati. Anche Bucchianico e Villa 2015 hanno bisogno di punti per essere al sicuro ma la divisione della posta potrebbe accontentare entrambe. Di Biccari dovrà rinunciare allo squalificato Mattia Galasso.

A.G.