PROMOZIONE B – LA PRESENTAZIONE DELLA TRENTADUESIMA GIORNATA

Il neo promosso Lanciano oggi va a Passo Cordone, il Bacigalupo in casa ospita il Bucchianico. In coda è ancora lotta aperta

Satiro-Marco-RBacigalupo Vasto Marina-Bucchianico. L’indiscutibile brillante cammino del Bacigalupo non può essere oscurato dal passo falso dell’ultimo weekend. Gli uomini di Cesario lo sanno e cercano di rialzarsi contro il Bucchianico, beffato in modo rocambolesco dall’Ortona qualche giorno fa e ancora a caccia della definitiva salvezza.

Casalbordino-Scafa Cast. Terza contro quinta, separate da 10 punti ma con la voglia di chiudere la stagione nel migliore dei modi. I casalesi vengono dal brillante pari in casa del Lanciano, con mister Vecchiotti che non vuol abbandonare le speranze play off. I pescaresi vogliono riprendersi un successo che manca da metà marzo per mantenersi nei primi posti fino in fondo.

Fossacesia-Fater Angelini. Punti pesantissimi in palio per il Fossacesia di Periotto, fermo a 35 dopo il pari di Sulmona. Zero successi nelle ultime 4 giornate per i biancorossi, mentre i pescaresi di mister Nepa si sono messi in una posizione privilegiata dopo il poker al San Salvo e cercano continuità.

Ortona-Casolana. Match intenso in programma in casa dei gialloverdi, vincenti nell’ultimo turno e sempre più certi del quarto posto. Bomber Pompilio spera ancora di poter riprendere i primi nella classifica cannonieri, ma dall’altra parte ci sarà una Casolana alla disperata ricerca di punti nella bassa classifica dopo il 3-4 patito dal Passo Cordone.

Passo Cordone-Lanciano. 30 punti ed una speranza, non debole, di poter giungere alla salvezza diretta. Il Passo Cordone di Satiro (nella foto) si presenta così prima del confronto contro il Lanciano neopromosso in Eccellenza. I frentani vogliono incrementare il bottino di punti, gol e record nel loro percorso trionfale e cercano un successo per celebrare la promozione appena strappata sul campo.

Piazzano-Ovidiana Sulmona. Scontro salvezza di importanza vitale. Il Piazzano di mister D’Orazio ha vinto sul difficile campo di Scafa e insegue ancora la salvezza diretta, ma non può perdere il passo. Di fronte ci sarà l’Ovidiana di mister Di Felice, reduce da tre sconfitte consecutive e con uno dei rendimenti esterni peggiori del girone. Per gli ospiti, fallire sarebbe quasi una condanna.

Raiano-Sant’Anna. Il Raiano punta sul fattore campo, con 27 punti conquistati in casa, ma non deve distrarsi. I peligni di Di Corcia hanno davanti lo scoglio Sant’Anna, che nell’ultimo turno ha freddato il Bacigalupo tra lo stupore degli addetti ai lavori. I teatini non mollano e vogliono giocarsi il tutto per tutto per mantenere la categoria.

River Chieti 65-Villa 2015. Due squadre che non hanno nulla da chiedere al campionato, ecco perché ci si attende spettacolo ed emozioni. Il River è a 42 punti a metà classifica e vuol trovare quella vittoria che manca da un mese. I francavillesi di Antinucci  si presentano con il successo rifilato al Raiano e vogliono dar seguito al risultato di domenica con un’altra prova positiva.

San Salvo-Val Di Sangro. Il San Salvo, quarto miglior attacco del girone, torna a giocare in casa, dove ha fallito non così spesso. Molino e compagni devono vedersela con una Val Di Sangro a caccia della definitiva salvezza per mettere le mani oltre quest’annata e iniziare a programmare il futuro.

Nicolas Maranca