PROMOZIONE B – LA PRESENTAZIONE DELLA TREDICESIMA GIORNATA

Sulla strada della capolista Ortona c'è il sorprendente Real Treciminiere. Anticipate a sabato Bucchianico - Virtus Pratola e Passo Cordone - Castiglione Valfino

Faieta Alessandro2Scontro salvezza tutto da seguire quello tra Bucchianico e Virtus Pratola che si disputerà sabato alle 14,30, due squadre che vivono un momento opposto. I rossoblu vengono da un punto nelle ultime quattro giornate dopo un buon avvio di stagione. La squadra di D’Orazio devono approfittare del buon momento di Di Properzio, autore di 3 gol nelle ultime due partite. I peligni, invece, hanno ottenuto tre pareggi ed un successo nelle ultime quattro sfide. Le due compagini sono appaiate a 13 punti e la vincente si tirerà fuori dalla zona play out.

Due vittorie ed un pareggio per la Casolana “ammazza grandi” contro Fater, Ortona e Real Treciminiere. Domenica arriva il Casalbordino e i ragazzi di Anzivino vogliono sorprendere ancora. Gialloblu in netta ripresa nella bassa classifica, sperando di ridurre ulteriormente il gap da chi è più avanti. Quattro punti nelle ultime tre gare per un Casalbordino che non vive un momento lietissimo, ma, nonostante tutto, resta aggrappato al treno delle prime. Match fondamentale per entrambe, due squadre che, se vogliono, possono giocare un bel calcio.

Match che ha il sapore di play off tra Fater Angelini e Villa 2015. I pescaresi, con le precedenti due vittorie consecutive, si sono portati a quota 20 punti, ad appena tre lunghezze dall’Ortona capolista. Trascinati da capitan Faieta (nella foto), i ragazzi di mister Macerata proveranno a vincere ancora. Dal canto suo, la squadra di Enzo Leone ha perso solo al debutto e ha incanalato la più lunga serie di risultati utili consecutivi della stagione. Il limite della compagine di Francavilla sono i troppi pareggi, ma essere vicinissimi alle prime è importante.

Tutto pronto per il debutto di Massimo Vecchiotti sulla panchina del Fossacesia, che ospita Il Delfino Flacco Porto. I biancorossi non vincono da cinque giornate e vengono dal pesante ko di Raiano. Il cambio di linea tecnica è avvenuto subito dopo la debacle aquilana e al nuovo allenatore spetta il compito di riportare la squadra nella zona che conta della classifica. I pescaresi vengono da due pareggi consecutivi, ma sono comunque ad un punto dal quinto posto. Due vittorie, tre pareggi ed una sconfitta per la squadra di Guglielmo Bonati, in cerca di punti preziosi.

A caccia di conferme, il Passo Cordone di Alfredo Castellano ospita il Castiglione Valfino nel secondo anticipo del sabato. I vestini, dopo il successo sul Palombaro, vogliono continuare a risalire dai bassifondi per lasciarsi alle spalle questo non semplice avvio. Seconda trasferta consecutiva per i teramani, che vengono dal ko nello scontro diretto con l’Ortona. Lontano da Castiglione, i ragazzi di Appignani hanno raccolto 4 punti in 6 giornate e adesso cercano un pronto riscatto, nonostante l’assenza a centrocampo di Graziano Di Donato, squalificato.

Altro scontro diretto in chiave salvezza tra Piazzano e Raiano. I biancorossi sono a quota 14 punti e arrivano da cinque risultati utili nelle ultime sei. Dopo il pareggio di Pratola, un altro risultato positivo sarebbe utilissimo alla neopromossa per guadagnare terreno dalle inseguitrici. I rossoblu, però, arrivano al confronto come un treno in corsa dopo le due vittorie nelle ultime tre partite. Dopo aver battuto il Fossacesia, mister Antinucci vuole una squadra cattiva, che vada a prendersi punti preziosi ovunque.

Big match in quel di Atri tra Real Treciminiere ed Ortona. I teramani, capaci di perdere una sola volta in stagione, provano il colpo grosso. C’è da sfatare il tabù casalingo, con i ragazzi di Di Marzio che hanno solo pareggiato tra le mura amiche. Assente Clementoni per squalifica. L’Ortona deve difendere il primo posto in classifica, ma nelle ultime settimane è stato un rendimento altalenante per i gialloverdi. Infatti, nelle ultime sei gare, sono arrivati tre successi e tre vittorie. La squadra di Di Biccari vanta anche il miglior attacco con 25 reti e adesso può prendere in mano il campionato.

Chi resterà ultimo dopo questa giornata? La risposta la darà il match tra Sportland Celano e Palombaro, due squadre appaiate in fondo ad 8 punti. I marsicani sono in risalita dopo il successo con il Raiano e il pareggio con Il Delfino Flacco Porto. Ora la squadra sembra aver trovato un suo equilibrio, ma nel turno domenicale mancherà lo squalificato Pacchiarotta. Nonostante un Peralta in stato di grazia nelle ultime giornate, il Palombaro di Giandonato si ritrova a dover risalire dalla posizione meno gradevole della graduatoria. I gialloblu hanno perso le ultime tre partite, subendo anche ben 10 gol. In trasferta, inoltre, sono arrivati appena tre punti.

Chiude la giornata un altro big match. Al “Pallozzi” va in scena un interessante Sulmona-Val Di Sangro, gara che rappresenta un crocevia per il momento delle due squadre. I biancorossi, che hanno raccolto 2 punti nelle ultime tre gare, sono chiamati al riscatto immediato, pur dovendo rinunciare allo squalificato Ranauro. Arriva la corazzata sangrina, capace di rimontare dal tredicesimo al secondo posto in classifica in poche giornate. 4 vittorie consecutive per i ragazzi di Bisci, spinti soprattutto da un super Soria. È attesa una buona cornice di pubblico per questa sfida, a rendere ancor più importante la domenica ovidiana.

Nicolas Maranca