PROMOZIONE B – LA PRESENTAZIONE DELLA SETTIMA GIORNATA

Due le gare anticipate a sabato: Passo Cordone - Villa 2015 e Sulmona - Ortona

DOrazio ValerianoEntra sempre più nel vivo il girone B di Promozione. In un raggruppamento sempre più equilibrato, difficile capire quando ci sarà una effettiva svolta in tutte le posizioni.

Si parte con due anticipi. Nel primo, il Passo Cordone di Castellano ospita il lanciato Villa 2015. Dopo due ko consecutivi, i vestini punteranno a riscattarsi per tornare a far punti. I ragazzi di Enzo Leone, dall’altra parte, non perdono dal 3 settembre e sono nelle prime posizioni, a caccia di nuovi preziosi punti per scalare la graduatoria.

Il cammino della battistrada Ortona passa anche da Sulmona. I gialloverdi, primi e imbattuti, vengono dal successo di misura sul Raiano e sabato vogliono allungare sulle dirette inseguitrici. I ragazzi di Di Felice, però, non vogliono concedere sconti in quello che è un momento di forma invidiabile. I biancorossi sono a metà classifica e un successo li porterebbe vicinissimi alla zona play off.

Dopo l’ultima bruciante sconfitta, il Bucchianico cerca il riscatto immediato per scalare la classifica. La squadra di D’Orazio (nella foto), dopo due giornate a secco, vogliono vincere, ma non sarà semplice. Di fronte, infatti, ci sarà la Fater Angelini di mister Macerata, terza forza del campionato. I pescaresi non hanno ancora conosciuto il segno ‘X’ e vogliono mantenere il ruolo di matricola terribile nei primi posti.

Un solo punto divide in classifica Castiglione Valfino e Val Di Sangro. In casa, i teramani hanno ottenuto tre successi su tre fin qui e cercano il riscatto dopo il brutto scivolone di Francavilla. I sangrini, con un solo ko stagionale, vogliono confermarsi dopo il successo sul Palombaro. Sarà anche sfida tra bomber: da una parte ci sarà Marco Colicchia, autore di tre gol stagionali, dall’altra Giuseppe Soria, arrivato a quota quattro centri.

Una sola sconfitta stagionale in due e tanta voglia di vincere. Fossacesia e Real Treciminiere si affrontano in un match che promette spettacolo. I biancorossi, dopo i quattro punti in una settimana, vogliono mantenersi in zona play off per tenere distanti le squadre più insidiose della medio-bassa classifica. Gli atriani di mister Di Marzio sono ancora imbattuti e si affideranno al buon momento di forma di Lorenzo Assogna (tre gol nelle ultime cinque gare).

Per confermare il successo di Pratola, Il Delfino Flacco Porto di Ligocki e compagni ospita il Raiano, fanalino di coda al momento. I pescaresi sono ancora imbattuti in campionato e sono al quinto posto, ma non vogliono fermarsi. Guai a sottovalutare un Raiano deluso e arrabbiato dopo gli ultimi risultati. Il divario dalle avversarie cresce, perciò mister Antinucci cercherà di schierare la miglior formazione possibile per uscire con almeno un pareggio dal “San Marco”.

Il Palombaro di Giandonato va a caccia di tre punti dopo le due sconfitte nelle ultime tre gare. Al momento, la squadra disputerebbe i play out con la miglior posizione. Di fronte ci sarà la matricola Virtus Pratola, che si affiderà ai gol di Vitone per tornare indenne a casa. I peligni vogliono scalare la graduatoria e lasciare la quindicesima piazza.

Una sorpresa contro una delusione. Il neopromosso Piazzano, a quota sette punti, ospita la Casolana di Anzivino. I biancorossi vanno a segno da quattro gare consecutive, ma gli ospiti vogliono staccare le rivali in fondo. Tre pareggi nelle ultime tre gare per i gialloblu, che hanno il secondo peggior attacco del raggruppamento. Ai padroni di casa mancherà lo squalificato Centurione, agli ospiti De Cillis. La gara sarà disputata al Comunale di Atessa in via Fonte Cicero alle ore 15.30.

Chiude il programma Sportland CelanoCasalbordino. I marsicani hanno trovato grande entusiasmo dopo il pareggio di Atri col Real Treciminiere e assumono sempre più consapevolezza dei propri mezzi. I casalesi di Cesario, freschi di successo nel recupero con il Raiano, sono al secondo posto e sperano in un pronto sorpasso ai danni dell’Ortona.

Nicolas Maranca