PROMOZIONE B – LA PRESENTAZIONE DELLA SECONDA GIORNATA

E’ derby Lanciano–River Chieti, il Casalbordino cerca il riscatto a Fossacesia, il derby sangrino mette di fronte Val di Sangro e Piazzano. Bucchianico-S. Anna anticipata a sabato a Guardiagrele

Isotti-Guglielmo-RBucchianico-Sant’Anna. Un punto per entrambe al debutto. I rossoblù, dopo il rocambolesco 3-3 con il Villa 2015, vogliono centrare il primo successo nella prima tra le mura amiche. Lo squalificato mister D’Orazio si aspetta dei miglioramenti in fase difensiva, mentre in attacco sarà determinante l’apporto del duo Liberati-Rossi Finarelli. Pronto a sorprendere tutti il Sant’Anna che ha centrato un ottimo 1-1 contro la Val Di Sangro di Soria, squadra ben più esperta nella categoria. I teatini dovranno cercare il blitz esterno puntando su quanto di buono mostrato al debutto. La gara è l’unica anticipata a sabato alle ore 15,30 presso il Comunale di Guardiagrele.

Casolana-Villa 2015. Dopo il pesante 0-3 esterno a Chieti, i gialloblu sono chiamati a non steccare la prima casalinga che si giocherà al Comunale di Fara San Martino contro il Villa 2015 di Antinucci. La compagine francavillese viene dall’emozionante gara con il Bucchianico, ma adesso centrare i 3 punti comincia ad essere prioritario in vista dei prossimi impegni.

Fater Angelini-Ortona. Match molto interessante in quel di Pescara, dove la giovanissima Fater cercherà il secondo colpo consecutivo dopo aver beffato il Passo Cordone a domicilio. L’ispirato De Leonardis sarà il punto di riferimento dei rossoblù. Dall’altra parte, con un Pompilio che si è ripresentato più in forma che mai, l’Ortona dovrà bissare il 2-0 dell’esordio sull’Ovidiana, ma le insidie sono sempre dietro l’angolo. Un secondo successo consecutivo farebbe già capire a tutti che i gialloverdi possono ambire in alto.

Fossacesia-Casalbordino. Obbligatorio il riscatto per i biancorossi. La beffa maturata con il Piazzano spinge Mainella e compagni a tornare subito in carreggiata per non restare a secco nuovamente, sarebbe uno start da dimenticare del tutto. Dopo la delicata questione del proprio impianto di gioco, il Casalbordino dei tanti giovani interessanti punta a risollevarsi dopo il ko interno con il San Salvo. La partita si disputerà al Comunale di Mozzagrogna.

Lanciano-River Chieti 65. Confermare un 8-1 è difficile, vincere no. Il Lanciano è conscio di poter fare due su due con un organico che non ha bisogno di presentazioni e con giovani profili che possono fare la differenza in Promozione. Al “Biondi” arriva il River di bomber Antignani, avversario comunque ostico come ha dimostrato all’esordio vincendo nettamente sulla Casolana. Sicuramente si scontreranno due delle candidate per arrivare in alto.

Ovidiana Sulmona-Bacigalupo Vasto Marina. In terra sulmonese, c’è il debutto di Isotti (nella foto) e compagni dinanzi al proprio tifo. La squadra è uscita a testa alta dal campo di Ortona, ma è fondamentale muovere la classifica per far capire a tutti di esserci. Arriva il Bacigalupo Vasto Marina, compagine che si è presentata con un poker al debutto e che vuole recitare uno dei ruoli principali nel girone. Per farlo, bisogna espugnare terreni ostici come quello del “Pallozzi”.

San Salvo-Passo Cordone. Carica ai massimi livelli e entusiasmo non indifferente per il San Salvo del grande ex Alfredo Castellano. I biancazzurri vorranno vincere anche la seconda giornata di campionato per farsi strada fin da ora nei primi posti e per mostrare solidità e incisività. Mai sottovalutare rivali come il Passo Cordone, privo dello squalificato Niang, ma deciso a riscattare il ko interno del debutto.

Scafa Cast-Raiano. Le due squadre si sono già incrociate in Coppa Italia. I pescaresi di mister De Melis vengono dal brutto 1-4 di Vasto ed eliminare quello 0 in tabella sarebbe significativo. I peligni non possono permettersi un nuovo passo falso dopo l’emblematico 1-8 interno con il Lanciano e possono confermare il buon doppio scontro della Coppa.

Val Di Sangro-Piazzano. Derby al F.te Cicero di Atessa già alla seconda giornata. Beffati dal Sant’Anna sull’1-1, gli uomini di Soria non vogliono farsi scappare la chance di centrare il primo successo in campionato e lo scontro diretto con i biancorossi è la grande chance per farlo. Di fronte ci sarà una squadra molto entusiasta dopo il successo della prima giornata e che vorrà confermarsi per iniziare a mettere in chiaro le cose con tutte le avversarie.

N.M.