PROMOZIONE B – IL PUNTO DOPO L’UNDICESIMA GIORNATA

Il Bacigalupo Vasto Marina rallenta e il Lanciano batte il San Salvo e va in fuga, Il Passo Cordone lascia l’ultimo posto al Piazzano

De-Leonibus-Rocco-RBucchianico – Piazzano 0-0. Pochi lampi e un giusto pareggio in quel di Guardiagrele. Il Bucchianico non riesce a superare la coriacea difesa ospite e porta a casa il quarto pareggio consecutivo. I biancorossi, invece, sono al terzo pari nelle ultime quattro sfide. Per gli uomini di Abbonizio, però, resta l’ultimo posto.

Casolana-Fossacesia 3-1. Gialloblu vincenti sfruttando al meglio le proprie opportunità. A fine primo tempo, è botta e risposta tra Capuzzi e il grande ex Mainella. Nella ripresa, il sodalizio locale prende il largo e vince grazie Giandonato e Colabattista. Casolana che sale a 10 punti, mentre i biancorossi restano fermi a quota 9.

Lanciano-San Salvo 2-0. La capolista se ne va. Proprio così, perché i frentani allungano sulle inseguitrici grazie ad un convincente match contro i sansalvesi. Sardella apre, poi i rossoneri mancano più volte il gol, ma trovano il 2-0 con una apprezzabile punizione di La Selva. 30 punti per i ragazzi di Del Grosso, sempre più protagonisti di un cammino memorabile. San Salvo ancora quarto, ora a -4 dal terzo posto.

Raiano-Bacigalupo Vasto Marina 1-1. Si interrompe la striscia di vittorie consecutive della seconda forza del campionato. Al 30′ della ripresa, anzi, i vastesi sono costretti addirittura ad inseguire per via del gol locale di Amedoro. Il solito Cesario, poi, ristabilisce la parità, ma il successo non arriva. Bacigalupo ancora prima inseguitrice del Lanciano, ma la distanza aumenta di altre 2 lunghezze e da dietro sale la pressione del Casalbordino. Peligni al terzo risultato utile consecutivo, ora i punti sono 14.

River Chieti 65-Ortona 1-1. Dopo un successo meritato nel turno di giovedì, il River sfiora il colpo grosso. Il vantaggio di Ciarfella, infatti, resiste fino al 47′ della ripresa, quando Dragani mette a segno l’1-1 definitivo. Teatini a quota 15, mentre i gialloverdi restano quinti con il secondo pareggio consecutivo.

Sant’Anna-Casalbordino 1-3. Pratica in archivio già nel primo tempo per l’inarrestabile squadra di Marco Appignani. Al 1′ e al 38′ in gol il solito Koffi, nel mezzo Erragh aveva raddoppiato. Nel finale di gara, un penalty di Mammarella rende meno amara la sconfitta per i locali. La neopromossa resta a 10 punti, mentre i casalesi si avvicinano al secondo posto.

Scafa Cast-Fater 2-0. Vittoria della squadra di patron Mazzocca nel match tutto pescarese. Un gol per tempo, infatti, e lo Scafa sorride. Capitanio sblocca, Vettese chiude i giochi. La neopromossa è al terzo risultato utile consecutivo, mentre i ragazzi di Nepa trovano la terza sconfitta in una settimana.

Val Di Sangro-Ovidiana Sulmona 0-0. Nessun vincitore e nessun vinto tra i sangrini di Soria e i ragazzi di Lo Re. Gara che ha riservato diverse occasioni, ma il pareggio è il risultato più giusto. Val Di Sangro a quota 15 punti, mentre l’Ovidiana sale a 13 in classifica.

Villa 2015-Passo Cordone 0-1. Un gol di De Leonibus (nella foto) nel finale permette ai vestini di centrare un successo che mancava dal 26 settembre. 9 i punti della squadra pescarese adesso, mentre per il Villa 2015 è il secondo ko consecutivo, che non aumenta i 12 punti di Scarpa e compagni.

N.M.