PROMOZIONE B – IL PUNTO DOPO L’ULTIMA GIORNATA DI CAMPIONATO

Primo e secondo posto già assegnato da tempo, in coda retrocede il Passo Cordone, ai play out Piazzano-Casolana e Ovidiana Sulmona-S.Anna

Federico-Giovanni-RSi chiude l’annata calcistica senza sorprese nella parte alta della classifica dove il Lanciano, è stato promosso da tempo in Eccellenza e il Bacigalupo Vasto Marina ha guadagnato la finalissima play off senza dover disputare gli spareggi del proprio girone per effetto dei 14 punti di distacco dal Casalbordino (ne bastavano anche 10). Clamoroso invece, è stato il tonfo del Passo Cordone in casa che aveva i play out a portata di mano e invece si è arresa in casa all’Ovidiana Sulmona terminando all’ultimo posto con la conseguente retrocessione diretta. Ai play out proprio l’Ovidiana che ospiterà il S. Anna e il Piazzano al quale farà visita il S. Anna.

Bacigalupo Vasto Marina-Lanciano 0-1. Si chiude a quota 87 punti il campionato del Lanciano Calcio 1920, che doma 1-0 la seconda forza del girone. Segna Alex Cianci nella ripresa e i frentani salutano al meglio la Promozione verso l’Eccellenza. I vastesi terminano con la miglior difesa del raggruppamento in attesa dell’esito della propria annata.

Casalbordino-Fater Angelini 4-1. Con una tripletta di Bangura e la firma di Erragh, il Casalbordino di Vecchiotti archivia il suo campionato mandando ko la Fater Angelini. Inutile, per gli ospiti, il centro di Speranza, ma mister Nepa di gode la seconda salvezza consecutiva dei suoi. Per i giallorossi, un’annata comunque nella top 5, nonostante l’ampio margine dalla seconda.

Fossacesia-Val Di Sangro 1-0. Un gol di Triglione a metà primo tempo permette al Fossacesia di vincere 1-0 contro la Val Di Sangro salendo all’ottavo posto finale. Per i sangrini, comunque, un altro anno in Promozione è assicurato.

Ortona-Scafa Cast 3-0. L’Ortona legittima il suo quarto posto rifilando un secco 3-0 allo Scafa Cast. Pompilio, Granata e Bernabeo danno i 3 punti ai ragazzi di Sanguedolce, ma non ci sarà post season. I pescaresi del presidente Mazzocca guardano al futuro ripartendo dal quinto posto di questa memorabile stagione.

Passo Cordone-Ovidiana Sulmona 0-1. Clamorosa retrocessione del Passo Cordone. Proprio all’ultima giornata, gli aprutini crollano in casa con un gol di Federico (nella foto) e salutano la Promozione nonostante tanto cuore fino in fondo. Ovidiana che giocherà il play out contro il Sant’Anna in casa.

Piazzano-San Salvo 2-0. Play out anche per il Piazzano, che affonda il San Salvo 2-0 e si prepara alla sfida con la Casolana. Centurione e Jelicanin, rispettivamente nel primo e nel secondo tempo, portano i biancorossi a 38 punti. Sansalvesi che salutano il campionato a metà classifica, a 43 punti.

Raiano-Casolana 1-2. Vantaggio di Verrocchi, ribaltone di Giandonato e D’Antonio. Accade di tutto in Raiano-Casolana, ma alla fine la squadra gialloblù riesce a centrare i play out evitando la retrocessione diretta. La sfida salvezza si giocherà in trasferta e con un solo risultato a disposizione, ma la Casolana non si da mai per vinta.

River Chieti 65-Bucchianico 2-0. Antignani sblocca su rigore, De Marco raddoppia e il River chiude con un ottimo sesto posto da cui ripartire. Nulla da fare per il Bucchianico, ko ma comunque già salvo senza dover passare per gli spareggi.

Villa 2015-Sant’Anna 1-2. Altro giro, altro ribaltone. Il Villa 2015 ci crede e sblocca con il solito Ferrandina, il cuore del Sant’Anna permette ai teatini di pareggiare e poi vincere con Zuccarini e Colecchia nella ripresa. Ora sfida play out in trasferta a Sulmona.

Nicolas Maranca