PROMOZIONE B – IL PUNTO DOPO LA VENTISETTESIMA GIORNATA

Il Lanciano vince e il Bacigalupo Vasto Marina pareggia in Val di Sangro. Il vantaggio aumenta ancora.Nella bassa classifica importanti vittorie per Casolana e Piazzano

AntignaniDavideBucchianico-Fossacesia 0-2. Il Fossacesia vince la seconda gara consecutiva e vola a 32 punti, a +4 sulla zona play out e non incassa gol da oltre 180′. Perfetta la prova degli uomini di Periotto, che si impongono sul Bucchianico grazie a Pierri e Costantini. Per i rossoblù restano i 30 punti attuali, proprio a ridosso della zona rossa. Un mese esatto senza successi per gli uomini di D’Orazio.

Casolana – San Salvo 1-0. Tante occasioni da gol nel primo tempo, ma nella ripresa il San Salvo non concretizza e cade. La Casolana la spunta con un penalty di Capuzzi al 90′, quando il pareggio sembrava cosa certa. I gialloblù si portano a 2 punti dalla salvezza diretta e vanno a +4 dall’ultimo posto. I sansalvesi cedono il quinto posto e ora attendono la visita della battistrada Lanciano.

Lanciano – Fater Angelini 6-1. Game, set, match per i rossoneri. Il tennistico 6-1 con cui la truppa di Del Grosso ha liquidato la Fater invita a dire questo, visto che adesso sono 10 i punti di vantaggio sulla seconda, un margine molto difficile da colmare. Nel primo tempo Natalini e la doppietta di La Selva indirizzano la gara, poi Di Gennaro, Sardella e il classe 2001 Del Bello fanno calare il sipario. Inutile la marcatura pescarese di De Leonardis, che non evita la tredicesima sconfitta stagionale. I ragazzi di Nepa restano a 34 punti.

Raiano-Ortona 3-1. Momento nero per l’Ortona di Sanguedolce, che crolla anche a Raiano. Gli ospiti sbloccano quasi subito con Catenaro, ma Campanella trova il pari e all’intervallo è parità. Nel secondo tempo, i rossoblù di casa vanno a chiudere i giochi con Di Tommaso e Amedoro, portando la truppa di Di Corcia a 32 punti. I gialloverdi sono ancora quarti a 42 punti, con il discorso play off che, per distanza punti, sembra tramontare sempre più.

River Chieti 65-Passo Cordone 2-1. I rosanero agguantano il quinto posto con una prova coriacea e vincente. Steso il Passo Cordone, decidono l’eurogol di bomber Antignani (nella foto) e la firma di Musto. Inutile il momentaneo pareggio ospite con l’autorete di Micaroni. 41 punti in classifica per i teatini, mentre gli aprutini restano ultimi a 24 punti.

Sant’Anna-Piazzano 0-1. Segna ancora Jelicanin e il Piazzano manda ko anche il Sant’Anna. I biancorossi ottengono il secondo successo consecutivo nello scontro salvezza e si avvicinano alle squadre momentaneamente certe della permanenza in Promozione. Resta ultimo il Sant’Anna, sempre più in difficoltà.

Scafa Cast-Ovidiana Sulmona 2-1. Successo e obiettivo salvezza centrato per lo Scafa di De Melis. Nel primo tempo, l’Ovidiana resiste e chiude sull’1-1 con la rete di Tosti a neutralizzare la firma locale di D’Ancona. A metà ripresa, però, Capitanio fa volare i pescaresi a quota 40 punti, mentre il Sulmona di Di Felice resta ultimo con Sant’Anna e Passo Cordone.

Val Di Sangro-Bacigalupo Vasto Marina 2-2. I sangrini si dimostrano “ammazzagrandi” e fermano la corsa della squadra di mister Cesario. Ospiti due volte avanti con bomber Cesario e Marino, due volte raggiunti prima da Torres e poi, a tempo scaduto, da Di Deo. Sono ora 10 i punti che separano i vastesi dalla capolista Lanciano, mentre la squadra di Soria muove la classifica e sale a 30 punti.

Villa 2015-Casalbordino 1-1. I casalesi non approfittano dello stop della seconda e impattano 1-1 in casa del Villa 2015. Succede tutto nella ripresa, con Ferrari che porta in vantaggio i locali, mentre Palumbo trova il pari. I ragazzi di Antinucci salgono a 37 punti, mentre i giallorossi di Vecchiotti vanno a quota 49.

Nicolas Maranca