PROMOZIONE B – IL PUNTO DOPO LA VENTICINQUESIMA GIORNATA

Il Delfino Flacco Porto batte l'Ortona e resta sola al comando. Insegue la Val di Sangro fermata dal Passo Cordone

Letto-Giuseppe-Pio-RSe spettacolo doveva essere, così è stato. Weekend all’insegna di gol, 28 quelli segnati, e colpi di scena, a partire dalle 5 vittorie esterne, mai così numerose in questa stagione, le 3 interne e il solo pareggio, ricco di emozioni.

Nell’anticipo del sabato, la Virtus Pratola fa centro e non perdona il Castiglione Valfino, costringendolo al secondo ko casalingo. Dopo aver sbagliato più volte il gol del vantaggio, i teramani capitolano con la firma di Rufo nella ripresa. Secondo passo a vuoto dei biancazzurri nelle ultime due settimane. Adesso c’è davvero da aver paura visto che la zona play out dista appena un punto e il calendario non è dalla parte dei biancazzurri. La Virtus Pratola si dimostra un osso duro per tutti e riapre definitivamente il discorso per evitare gli spareggi. Secondo risultato in positivo di seguito per Vitone e compagni.

La Casolana espugna Bucchianico 2-0 e si avvicina ulteriormente alla salvezza. Dopo un penalty fallito da Cardone nel primo tempo, Capuzzi e Colabattista regalano il successo ai gialloblu. Prestazione maiuscola di Mainella e compagni, bravi a contenere le sfuriate degli avversari e ad attendere il momento giusto per colpire. Seconda vittoria consecutiva per i ragazzi di Anzivino, ora a 33 punti in classifica. Scivola a -2 dal quinto posto, invece, la formazione rossoblu, decisamente in giornata negativa.

Vittoria, rete inviolata e terzo posto, tutto firmato Casalbordino. In casa del Fossacesia, infatti, arriva un pesante 3-0 firmato dal penalty di Cesario e dalla doppietta di Letto (nella foto) . Pochi pericoli corsi dai casalesi, che centrano il quinto risultato utile consecutivo e scavalcano l’Ortona. Per i biancorossi, invece, adesso c’è l’aggancio della zona play out a quota 29 punti.

Vola Il Delfino Flacco Porto, che si impone 2-1 sull’Ortona e stacca la Val Di Sangro in vetta. Succede tutto nei primi 45′, con i gol pescaresi di Saltarin e Carpegna intervallati dal momentaneo pareggio di Pompilio. Successo fondamentale per la squadra del Presidente Quinto Paluzzi, che dimentica il ko di Raiano e torna a fare da padrone nel girone B. I gialloverdi hanno raccolto un solo punto nelle ultime 3 settimane e sono alla seconda caduta consecutiva.

3-3 scoppiettante tra Palombaro e Raiano ed emozioni infinite. Tutti i gol arrivano nel primo tempo, con i rossoblu due volte avanti con Pinto e Murazzo, ma raggiunti e superati dalla doppietta di Peralta e dal gol di Solari. A ristabilire la parità ci pensa Ciampoli, prima di una ripresa in cui non arrivano gol ma non manca lo spettacolo. Gialloblu sempre ultimi, ma i ragazzi di Giandonato stanno onorando il campionato fino in fondo. Terzo risultato utile consecutivo per gli aquilani, a -2 dall’ultima salva.

Il Passo Cordone si regala un’altra settimana tranquilla e serena imponendo il fattore campo nel 2-0 sulla Val Di Sangro. Un gol per tempo, rispettivamente di Antonini e Forte, per chiudere la pratica. Vestini al secondo successo consecutivo senza subire gol e mister Castellano vede i suoi uscire momentaneamente dalla zona play out. Per Soria e compagni è la seconda sconfitta nelle ultime 4 gare.

Il Real Treciminiere abbatte il Piazzano 3-1 e sale in zona play off. Carunchio porta avanti i biancorossi nel primo tempo, ma la ripresa è decisamente di marca teramana. La doppietta di Sorgentone e il tris di Rincione, infatti, portano i 3 punti a mister Di Marzio negli ultimi 15′. Quarta gara vinta nelle ultime cinque per gli atriani, quinti in classifica con ampio merito per quanto fatto fin qui. Terzo ko consecutivo per il Piazzano, adesso in piena crisi di risultati dopo una cavalcata che aveva impressionato tutti.

Vince e convince il Villa 2015, che espugna Celano 3-1. Sportland avanti nel punteggio con D’Agostino, ma Casati e D’Ancona ribaltano le cose prima del definitivo sigillo di De Luca in extremis. Dopo due passi falsi, i ragazzi di Leone tornano ad imporsi con una prova di carattere e si riavvicinano alla zona play off. Marsicani penalizzati da alcune pesanti assenze e costretti al secondo stop nelle ultime tre giornate.

Tutto facile per il Sulmona che manda al tappeto 3-0 la Fater Angelini. Ovidiani a segno due volte nel primo tempo con Gizzi e Aquilio, poi è ancora quest’ultimo a sigillare il punteggio. Seconda vittoria consecutiva per i biancorossi di Di Felice, ora a 2 punti dal quinto posto. Pescaresi che ritrovano il ko dopo quasi un mese, ma la corsa alla salvezza è ancora lunga.

Nicolas Maranca