PROMOZIONE B – IL PUNTO DOPO LA VENTESIMA GIORNATA

Il Lanciano non gioca ma il Bacigalupo Vasto Marina non ne approfitta. Lo Scafa Cast sempre più su

Vettese DiegoHernan2Turno caratterizzato dal rinvio di ben quattro delle nove gare in programma: Bucchianico-Val di Sangro, Casolana-S. Anna, Lanciano-Villa 2015 e Ovidiana Sulmona-Raiano

Fater Angelini-Bacigalupo Vasto Marina 1-1. Una partita godibile e divertente, con occasioni da ambo i lati. Dopo lo 0-0 del primo tempo, è Silvidii a rompere il ghiaccio per la Fater. Il Bacigalupo sfiora il pari colpendo una traversa, poi lo trova con un rigore del solito Cesario. Pescaresi che mantengono le distanze dalle inseguitrici, mentre i vastesi rischiano di scivolare a -8 dal Lanciano, atteso dal recupero infrasettimanale.

Fossacesia-Passo Cordone 3-2. Pirotecnico risultato nello scontro salvezza disputato in casa dei biancorossi. A sbloccare il risultato sono gli aprutini con Musto, ma Cardone e Giovannelli ribaltano tutto nel primo tempo. Nella ripresa, Bucci cala il tris. Inutile, allo scadere, il secondo centro di giornata di Musto, che rende solo meno pesante il passivo. Passo Cordone sempre ultimo, mentre il Fossacesia sale a quota 22.

Piazzano-Casalbordino 0-2. Colpo esterno dei casalesi di Appignani, che sbancano Atessa e stendono il Piazzano. Koffi e Minichillo decidono la contesa già nel primo tempo, mentre la ripresa è di normale amministrazione per i giallorossi. I locali restano a 22 punti, mentre il Casalbordino si porta a 5 punti dal secondo posto.

San Salvo-Ortona 3-0. Un calcio alla crisi, anzi tre. Netto successo del San Salvo nel big match con l’Ortona. D’Ottavio sblocca il parziale, poi Molino fa doppietta tra primo e secondo tempo e certifica il 3-0 finale. Ora ci sono appena due punti a separare le due squadre, con lo Scafa appena dietro pronto ad approfittarne.

Scafa Cast – River Chieti 1-0. Vince e convince la squadra di mister De Melis, che piega il River grazie ad un gol di Vettese (nella foto) nel secondo tempo. Un successo che fa salire i pescaresi a 31 punti, mentre i rosanero restano inchiodati a 25.

Nicolas Maranca