PROMOZIONE B – IL PUNTO DOPO LA SESTA GIORNATA

Il Lanciano è ancora a punteggio pieno, il San Salvo scavalca l'Ortona ed è secondo. Il Fossacesia fa il suo primo punto

Spadaccini-Diego-RCasalbordino-Ortona 3-2. Partita rocambolesca in casa dei giallorossi, che chiudono in vantaggio il primo tempo grazie ad un bel gol di Piccolo. Nella ripresa succede di tutto. Pareggio da vero bomber del solito Pompilio per i gialloverdi, poi nuovo vantaggio locale con un contropiede fulmineo di Koffi. Ci pensa Dragani a ristabilire la parità a metà frazione, ma allo scadere arriva l’inserimento vincente di Bangura che porta il Casalbordino di Appignani a quota 11 punti. Seconda sconfitta in campionato per l’Ortona di mister Sanguedolce, nuovamente scavalcato dal San Salvo.

Fater Angelini – Villa 2015 2-1. Gara positiva per i pescaresi, che approfittano di diversi errori ospiti e passano di misura. Allo scadere del primo tempo, la sblocca De Leonardis. Nella ripresa, poi il raddoppio dell’altro neoacquisto, Jacopo Perilli, piega i francavillesi. Gli ospiti si svegliano a metà tempo e trovano il gol con Ferretti, ma non riescono a pareggiare e lasciano i 3 punti alla squadra di casa. Fater che sale a quota 10, vendicando il ko con il River. Per la squadra di Antinucci, invece, è un passo indietro dopo il poker all’Ovidiana.

Fossacesia-Raiano 2-2. Primo punto per i biancorossi! Ottima la gara di Mainella e compagni, che aprono e chiudono il conto delle marcature. La sblocca Berardi per i locali, ma Cissè e Palombizio ribaltano i giochi a meno di 10′ dal termine. Nel finale, però, Colanero non manca l’appuntamento con il gol e fa 2-2. Dopo 5 sconfitte consecutive, il pareggio dà speranza e fiducia al Fossacesia. Per i peligni, dall’altra parte, è la seconda X consecutiva.

Lanciano-Casolana 4-1. La corazzata di Del Grosso non ne vuol sapere di fermarsi e piega anche la Casolana. Un autogol di Di Cino spiana subito la strada ai frentani, poi è la tripletta di Di Gennaro a far dilagare i suoi. Inutile, se non per addolcire il parziale, la marcatura ospite di Colecchia. Lanciano sempre a punteggio pieno, con un attacco che continua a piegare le difese avversarie. I gialloblu restano fermi ad un punto, raggiunti dal Fossacesia.

Ovidiana Sulmona 4-0 Sant’Anna. Buona la prima per il nuovo tecnico Lo Re. Dopo un buon primo tempo ospite, ad inizio ripresa arriva il vantaggio di Cuccurullo. Federico, poi, fa 2-0, mentre il poker è servito dalla doppietta di Shala. Sulmona al primo successo in campionato, mentre i teatini sono alla terza gara consecutiva senza vittorie.

Passo Cordone-Val Di Sangro 1-2. Nell’anticipo del sabato, i sangrini mantengono l’imbattibilità e, dopo 5 pareggi, si sbloccano e vincono. Botta e risposta nel primo tempo, con il vantaggio ospite di Di Deo e il pareggio locale ad opera del solito Di Domizio. A metà ripresa, il guizzo di Caporale vale i 3 punti per la squadra di mister Soria. I vestini cadono per la seconda volta di seguito e restano a 6 punti.

Piazzano-Bacigalupo Vasto Marina 1-5. Dilaga la squadra vastese, ma accade tutto nella ripresa. La doppietta di Letto è intervallata dal gol di bomber Cesario e i locali sono in ginocchio al 34′. Pollutri e Coulibaly aumentano le distanze, mentre il Piazzano segna il gol della bandiera allo scadere con Jelicanin. Seconda vittoria consecutiva e quarto posto per il Vasto Marina di mister Roberto Cesario, mentre gli uomini di Abbonizio restano fermi a 5 punti.

San Salvo-River Chieti 65 2-1. Nuova vittoria per i ragazzi di Castellano. Al quarto d’ora, il solito Petre firma il vantaggio sansalvese con un gol da attaccante puro. Poi, però, il River potrebbe subito pareggiare, ma Antignani si vede respingere un penalty dal portiere di casa. Lo stesso bomber rosanero si fa perdonare allo scadere della prima frazione con un altro tiro dal dischetto. A metà ripresa, il San Salvo sigla il 2-1 con il colpo di testa di Luongo e torna a conquistare i 3 punti. Ottima risposta della squadra biancazzurra dopo la sconfitta di Raiano, mentre i teatini di mister Marchetti cadono dopo due vittorie consecutive.

Scafa Cast-Bucchianico 1-2. Colpo esterno dei rossoblù in casa dei pescaresi e la partita sorride subito agli ospiti. De Luca, infatti, segna il vantaggio a metà primo tempo. Arriva quasi immediatamente il pareggio del centrocampista Lecini, con lo Scafa che nella ripresa subisce il secondo gol per opera di Spadaccini (nella foto). La neopromossa si ferma, dunque, dopo quattro risultati utili consecutivi. Il Bucchianico si rifà dopo la sconfitta con il Lanciano e sale a 8 punti.

N.M.