PROMOZIONE B – IL PUNTO DOPO LA SECONDA GIORNATA DI RITORNO

Il Lanciano riparte alla grande espugnando il campo del River, tiene il Bacigalupo Vasto Marina. Bel colpo del Passo Cordone che supera il San Salvo

Antonini-Davide-RBacigalupo Vasto Marina-Ovidiana Sulmona 2-1. Vittoria non senza rischi per i ragazzi della presidentessa Di Benedetto. Parte forte la squadra di casa, che sblocca con bomber Cesario su calcio di rigore. L’Ovidiana Sulmona non ci sta e trova il pari sul finire di primo tempo con il solito Cuccurullo. A meno di 10′ dalla fine, però, Stafa porta i 3 punti ai locali, permettendo alla squadra di restare a -6 dal primo posto. L’Ovidiana esce a testa alta, ma senza punti per la prima volta dopo 3 pareggi consecutivi.

Casalbordino-Fossacesia 1-1. Botta e risposta nel primo tempo, poi il risultato di parità non cambia. Casalbordino che mette subito in chiaro le cose con il gol in apertura di Minichillo. Nel finale di frazione, Pierri fa 1-1 per i biancorossi. Fossacesia che resiste alle sfuriate locali facendosi anche vedere in avanti in qualche circostanza, ma al 90′ è pareggio. Casalesi che perdono nuovamente contatto dal secondo posto e ora scivolano a -7. Per i biancorossi, invece, punto pesante in chiave salvezza.

Ortona-Fater Angelini 5-1. Netta affermazione della formazione gialloverde. Dragani sblocca per i locali, Fusco pareggia già nel primo tempo. La resistenza pescarese, però, dura fino al 10′ della ripresa, quando inizia lo show dell’Ortona. Dragani fa doppietta e riporta in vantaggio i suoi, poi Verì, Bernabeo e il solito Pompilio archiviano la pratica consolidando la posizione playoff degli uomini di Sanguedolce, ora ad un punto dal terzo posto. Fater ko nel peggiore dei modi, un passo indietro rispetto alle ultime 3 vittorie consecutive.

Passo Cordone – San Salvo 2-1. Colpo della squadra aprutina, che resta ultima ma stende il San Salvo. Antonini (nella foto) e D’Ottavio firmano l’1-1 della prima frazione. Berghella, alla mezz’ora della ripresa, segna il gol vittoria per i locali. Passo Cordone ancora ultimo, ma con la consapevolezza sempre maggiore di poter risalire la classifica. Sansalvesi che, invece, potrebbero perdere il piazzamento play off dopo i recuperi delle gare non disputate.

River Chieti 65-Lanciano Calcio 1920 1-4. Comincia nel migliore dei modi il 2019 della capolista. Il Lanciano piazza il colpo esterno e manda ko il River. Verna e il solito Mario Quintiliani indirizzano il match nel primo tempo, Sardella cala il tris nella ripresa prima del gol locale con l’autorete di De Santis. Nel finale, bomber Tarquini cala il poker per i frentani. Rossoneri al terzo successo consecutivo, il sedicesimo in stagione. Per i rosanero di bomber Antignani, invece, un ko che può starci, ma che non deve far abbassare la guardia.

Villa 2015-Casolana 1-3. Prima l’illusione, poi la beffa. Il Villa sblocca i giochi con Vatavu nel primo tempo. Nell’ultima parte di gara, però, tutto cambia in favore della Casolana, che si porta al successo grazie a De Camillis, Camuzzi e Barry. I gialloblu evitano di farsi scavalcare dal Passo Cordone e accorciano il distacco dalle squadre meglio classificate, mentre per i ragazzi di Antinucci è un passo indietro dopo le due vittorie di fine 2018.

Nicolas Maranca