PROMOZIONE B – IL PUNTO DOPO LA QUINDICESIMA GIORNATA

Lanciano e Bacigalupo Vasto Marina fanno il vuoto in una giornata dove si registrano cinque vittorie in trasferta

De MelisRobertoBucchianico – Bacigalupo Vasto Marina 0-1. La resistenza dei padroni di casa dura 56′, poi la seconda forza del campionato trova un altro centro dello scatenato Letto e porta a casa 3 punti di platino. Il ko blocca ancora a 15 punti i ragazzi di D’Orazio, mentre il sodalizio di mister Cesario resta la principale antagonista del Lanciano.

Casolana-Ortona 1-2. Non basta una prova di cuore, alla fine la Casolana va ko contro l’Ortona. Sono proprio gli ospiti a sbloccare sul finire di primo tempo con il solito Pompilio. A 15′ dal termine, Nicodemo trova il pari, ma i gialloblù capitolano nel finale con il gol di Catenaro e restano al penultimo posto. I gialloverdi di Sanguedolce salgono a quota 27 punti e allungano sul River.

Fater Angelini-Fossacesia 0-2. Periodo buio per i pescaresi, che lasciano i 3 punti anche al Fossacesia.Prima Berardi e poi Di Martino sanciscono il colpo grosso dei biancorossi, ora a quota 14 punti. Per la Fater di mister Nepa, il rammarico di restare ancora a quota 17.

Lanciano-Passo Cordone 5-0. La capolista rialza la testa anche in campionato dopo il ko di una settimana fa con il Casalbordino. Sul neutro di Guardiagrele, la doppietta di Tarquini e il centro di Sardella chiudono la pratica già dopo 45′. Nella ripresa, Verna cala il poker e il bomber sigla la seconda tripletta stagionale dando il definitivo 5-0 alle cronache. Vestini sempre ultimi, pur avendo mostrato cattiveria e voglia di fare. I rossoneri, invece, si preparano al gran finale del girone di andata con Ortona e Vasto Marina.

Ovidiana Sulmona-Piazzano 0-2. Momento nero per l’Ovidiana, che non segna e lascia altri 3 punti per strada. A prenderli è il Piazzano di Abbonizio, che segna un gol per tempo con Carunchio e Pagano. Con questo risultato, c’è l’aggancio in classifica a quota 15 punti.

Sant’Anna-Raiano 1-0. Torna a vincere la squadra teatina, che si regala i 3 punti grazie al gol di Di Primio nella prima parte della ripresa. La neopromossa sale a 15 punti, avvicinando proprio i peligni, fermi a 16.

Scafa Cast-Casalbordino 1-0. Successo rilevante dei pescaresi di mister De Melis (nella foto) , che sovrastano il Casalbordino. I casalesi sbagliano un calcio di rigore e, al 25′ della ripresa, Masiello sigla la rete che vale 3 punti per i padroni di casa. Sono 19, ora, i punti della neopromossa, mentre i giallorossi ospiti si fermano dopo una settimana perfetta e restano a quota 30.

Val Di Sangro-San Salvo 0-2. Successo fondamentale e di grande portata per il San Salvo, che espugna Atessa e torna a -1 dal terzo posto. Succede tutto nell’ultima parte di gara, con Bolzan che sblocca e Stafa che raddoppia dando l’ennesima gioia a mister Castellano. Sangrini agganciati da diverse squadre a quota 19 adesso.

Villa 2015-River Chieti 65 3-2. Sicuramente la gara più rocambolesca del weekend. I francavillesi di Antinucci superano i rosanero con un perentorio 3-2. Alla prima gara con il Villa, bomber Ferrandina timbra subito il cartellino e Massacese trova anche il raddoppio. Nella ripresa, il River torna in partita con Bassi, poi Casati fa 3-1 e, nel finale, Nannarone tiene accese le speranze ospiti, senza trovare poi il pareggio. Il Villa 2015 sale a 19 punti, avvicinando proprio il River, fermo a 21.

N.M.