PROMOZIONE B – IL PUNTO DOPO LA PRIMA GIORNATA DI CAMPIONATO

Il Lanciano passeggia a Raiano, il San Salvo supera il Casalbordino a domicilio

Pompilio-Stefano-RBen 33 gol per iniziare la nuova stagione. Si presenta così il girone B di Promozione, con risultati che mettono subito in evidenza le grandi favorite del raggruppamento.

Bacigalupo Vasto Marina – Scafa Cast. 4-1. Esordio amaro per gli uomini di mister De Melis, domati in quel di Vasto con un netto 4-1. Succede tutto nella ripresa, con i locali che segnano in rapida successione al 2′ e al 4′ grazie alle firme di Cesario e Letto. Vettese sblocca lo score per gli ospiti, ma ancora Letto piega i pescaresi siglando altre due marcature che chiudono definitivamente i giochi.

Casalbordino – San Salvo 0-2. Esordio amaro per i casalesi, battuti a domicilio dalla compagine allenata da mister Castellano. Un gol per tempo per la squadra appena retrocessa dal massimo campionato regionale e primi tre punti in tasca. Il match si sblocca al 17′, quando Molino non si fa sfuggire la chance di realizzare sotto porta. Nella ripresa, poi, a 10′ dal termine, ci pensa Di Pietro a sancire il 2-0 finale, con i sansalvesi che bissano le due grandi prestazioni di Coppa Italia. Nel finale anche una traversa di Ramundo per gli ospiti, che avrebbero potuto aumentare lo score.

Ortona – Ovidiana Sulmona 2-0. I gialloverdi ripartono da dove avevano lasciato nello scorso campionato. Alla prima in casa, arriva un successo fondamentale contro la giovane e ambiziosa Ovidiana Sulmona. Mattatore e protagonista assoluto del match è Stefano Pompilio (nella foto), goleador dell’Ortona. Per l’attaccante, infatti, doppietta tra il 30′ del primo tempo e il 38′ del secondo. Non basta, agli ospiti, la buona prestazione in fase di impostazione dinanzi ad un avversario che sembra poter arrivare in alto anche in questa stagione.

Passo Cordone – Fater Angelini 1-2. Parte col piede sbagliato il campionato dei ragazzi di Enzo Leone, che cadono in casa contro la giovane Fater Angelini. Subito in vantaggio gli ospiti con il centro di Ricci al 10′. Ad inizio ripresa è l’ex Delfino Flacco Porto De Leonardis a raddoppiare. Lib Alizadeh, nel finale, riporta speranza nei vestini, che spingono a testa bassa fino alla fine ma un super Bartoletti blinda la porta ergendosi a baludardo insuperabile e i ragazzi di Nepa portano a casa un successo pesantissimo nella corsa verso la salvezza.

Piazzano – Fossacesia 1-0. Buona la prima per la squadra di Atessa, che vince lo scontro tutto biancorosso contro il Fossacesia con il più classico punteggio di misura. Dopo alcune buone occasioni da ambo i lati, è Di Giulio a sbloccare i giochi al 26′ del secondo tempo. Gli ospiti cercano di pareggiare fino alla fine, ma è tutto vano ed è festa per il Piazzano.

Raiano – Lanciano 1-8. Meglio di così non poteva iniziare l’avventura dei frentani in Promozione. Sul sintetico di Raiano, i ragazzi di Alessandro Del Grosso si impongono con un 8-1 che non ha bisogno di ulteriori commenti. Già 4-0 dopo i primi 45′, con le firme di Quintiliani, Natalini e la doppietta di Sardella. Nella ripresa, Tarquini e Omar Shipple arrotondano ulteriormente, prima del finale in cui fa tutto il nuovo acquisto La Selva. Il giovane rossonero si procura e sbaglia un penalty, prima di stendere la difesa locale con una doppietta da vero cecchino, Il rigore di Saponaro nel finale serve solo ai fini del tabellino. Troppo Lanciano per i peligni, che sono chiamati subito a rispondere per dimenticare la beffa dell’esordio.

River Chieti 65 – Casolana 3-0. Parte nel migliore dei modi il campionato del River, appena retrocesso. Il tris alla Casolana dimostra che la squadra può e vuole dire la sua nelle posizioni che contano per riscattare l’amaro risultato dello scorso anno. Al 15′ è già 2-0: Prima Sacco, poi Davide Antignani per il bis che non concede replica agli ospiti. Poche, infatti, le occasioni gialloblù prima e dopo l’intervallo. Nella ripresa, è Di Carlo a chiudere i giochi.

Sant’Anna – Val Di Sangro 1-1. Succede tutto nel primo tempo tra il neopromosso Sant’Anna e i sangrini di mister Soria. Vantaggio immediato dei locali con Menganna al 6′. Ci pensa Torres, però, a dare il pareggio alla Val Di Sangro con un tiro dal limite al 35′. I locali mancano il colpo del ko nella ripresa e la parità resta fino in fondo.

Villa 2015 – Bucchianico  3-3. Festa del gol in quel di Francavilla. Ciampoli porta avanti gli uomini di Antinucci, che chiudono sull’1-0 il primo tempo. Al 10′ della ripresa è il solito Rossi Finarelli a ristabilire la parità, prima del sorpasso firmato da Liberati. Finale accesissimo. Di Mascio trova il pari al 40′, Vatavu firma il controsorpasso al 43′ e, all’ultima occasione, Di Giandomenico firma il definitivo 3-3.

N.M.