PROMOZIONE B – IL PUNTO DOPO LA PENULTIMA GIORNATA DI CAMPIONATO

Il Bacigalupo Vasto Marina evita i play off del girone, play out ancora da definire

Di-Crescenzo-Matteo-RBucchianico-Raiano 1-0. Il Bucchianico può finalmente festeggiare la matematica salvezza. Vittoria con il minimo scarto ai danni del Raiano di mister Di Corcia e +3 sulla zona play out, con il Piazzano che ha, però, gli scontri diretti a sfavore. Partita decisa alla mezz’ora della prima frazione da Di Crescenzo (nella foto), che permette ai suoi di agganciare in classifica proprio i peligni, che non vanno a punti in trasferta dal 10 febbraio.

Festeggia la salvezza con una giornata di anticipo anche il Fossacesia di Andrea Periotto che passa a San Salvo con il risultato di 3-0. E’ Triglione che infierisce sulla sua ex squadra con una doppietta e poi chiude i conti un colpo di testa di Remigio. I biancazzurri del tecnico Ciavatta chiudono a metà classifica.

Casolana-Bacigalupo Vasto Marina 1-2. Il Bacigalupo certifica il secondo posto ed evita i play off del girone per l’ampio margine sulla terza qualificandosi direttamente alla finalissima con la seconda dell’altro girone. Casolana avanti nel primo tempo con Capuzzi, ma bomber Cesario la ribalta nella ripresa e inguaia i gialloblù, sempre più ultimi.

Fater Angelini-Piazzano 2-2. La Fater non fa sconti a nessuno e pareggia 2-2 contro il Piazzano di D’Orazio. Ospiti avanti con Amato nel primo tempo, ma i pescaresi ribaltano grazie a Rossodivita e Simeone. Skoczek, nel recupero, blocca il risultato sulla parità. I biancorossi ospiti, ora, sono matematicamente certi della disputa dei play out nonostante una bella reazione nel girone di ritorno.

Lanciano-Ortona 1-1. Il Lanciano Calcio 1920 dei giovani chiude con l’imbattibilità interna per il secondo anno consecutivo. 1-1 contro l’Ortona, con Avantaggiato a sbloccare allo scadere del primo tempo. Nella ripresa, il giovane fuoriquota Fregosi regala un punto ai gialloverdi di Sanguedolce, quarti a 55 punti.

Ovidiana Sulmona-Casalbordino 2-1. Colpo grosso dell’Ovidiana, che farà i play out ma cerca di piazzarsi al meglio. Steso il Casalbordino, che va sotto nel primo tempo con Cuccurullo e pareggia grazie a Minichillo. Nel finale, però, Tosti regala ai locali una vittoria di lusso, mentre i casalesi sono certi di non disputare i play off.

Sant’Anna-River Chieti 65 2-1. Il derby teatino vive di emozioni e gol. Il River ha l’abilità di sbloccare grazie a Bassi su penalty, ma un doppio Torsellini la ribalta e dà al Sant’Anna la seconda vittoria nelle ultime 3 giornate. Ora i biancorossi dovranno lottare altri 90′ per mantenere il piazzamento play out ai danni della Casolana.

Scafa Cast-Passo Cordone 4-1. Mai appagato, lo Scafa Cast piega la resistenza del Passo Cordone ed è matematicamente quinto. Traore e Di Biase mettono subito in discesa il match, prima dell’1-2 di Di Domizio. I locali non si fermano e chiudono sul 4-1 grazie a Vettese e Secamiglio. Gli aprutini mantengono il vantaggio sull’ultima, ma gli ultimi 90′ decideranno il destino della compagine.

Val Di Sangro-Villa 2015 2-2. Gol ed emozioni non mancano nello scontro tra due squadre intente a dar spettacolo. Due volte in vantaggio gli ospiti con Ferrandina e Ciampoli, ma D’Orazio e Caporale la riprendono e consentono ai sangrini di salire a 41 punti. I villesi agganciano il sesto posto del River.

Nicolas Maranca