PROMOZIONE B – IL PUNTO DOPO LA PENULTIMA GIORNATA

Per Il Delfino Flacco Porto l’Eccellenza è quasi fatta. Castiglione Valfino, Fater e Raiano lottano per un posto salvezza

Carpegna-Franco-RVittoria straripante per il Bucchianico, che liquida 11-2 la pratica Palombaro dopo che il primo tempo si era chiuso sul 3-0. Per i padroni di casa, decisivi i gol di Rossi Finarelli (tripletta), Liberati (poker personale), Di Properzio (doppietta), Di Crescenzo e Letta. Inutili le marcature ospiti di De Vito e Di Simone. Per i rossoblu è la conferma di un’ottima stagione, con un successo che fa dimenticare il ko di Pescara di una settimana fa. I gialloblu, invece, si apprestano a salutare la Promozione con la peggior difesa del girone e senza punti da quasi due mesi.

Vittoria e secondo posto per il Casalbordino, che si impone 2-1 sul Villa 2015. Tra la fine del primo tempo e la metà della ripresa, un indomabile Cesario sigla una fondamentale doppietta. Berardocco, poi, accorcia, ma non basta nonostante la buona prova degli ospiti. I casalesi si preparano al meglio alla finale di Coppa Italia, ma pensano soprattutto ai play off per continuare a sognare uno storico passaggio in Eccellenza. La squadra francavillese non perdeva dall’11 marzo e  proverà comunque a centrare il quinto posto per rendere onore ad un’ottima stagione, pur con qualche distrazione di troppo.

Tris della Casolana, che schiaccia la Virtus Pratola e si prende matematicamente la salvezza. Cardone, Capuzzi e Caniglia siglano i gol che hanno dato l’ennesima soddisfazione a mister Anzivino. Gialloblu protagonisti di un bel campionato, anche con una rimonta che, a metà stagione, aveva fatto sognare i play off. Per i peligni sarà sicuramente play out in trasferta, resta solo da decidere l’avversario. Biancorossi al terzo ko di seguito, il finale di stagione è tutt’altro che incoraggiante.

Lo scontro salvezza tra Fater Angelini e Raiano si chiude a reti inviolate nonostante la traversa a tempo scaduto dei locali con Caruso. Gara con diversi spunti interessanti, ma la parità finale non certifica ancora nulla per le due squadre. I pescaresi, al momento ad aprire la zona play out, sono al secondo risultato positivo consecutivo, ma non possono fallire nell’ultima giornata se vogliono evitare gli spareggi. Gli aquilani, invece, hanno la salvezza a portata di mano e ottengono un buon punto dopo il derby perso con il Sulmona.

0-0 anche tra Fossacesia e Passo Cordone, in una sfida che ha visto qualche buona occasione da entrambe le parti, ma che accontenta entrambe, ora salve. Per i biancorossi è il quinto risultato utile consecutivo, con una rimonta che ha convinto tutti in questo finale. I vestini certificano la permanenza in Promozione con il terzo pareggio di seguito.

L’Ortona dilaga e piega 5-2 lo Sportland Celano. I ragazzi di Sanguedolce, aiutati dalla superiorità numerica, centrano i tre punti grazie alle doppiette di Dragani e Pompilio, prima del sigillo finale di Ariani. Per gli ospiti, inutili le due reti di Marianetti. Ortona ancora in lotta per il terzo posto, che permetterebbe di giocare in casa contro la Val Di Sangro nel play off. I marsicani possono ancora evitare il penultimo posto, ma la certezza è che giocheranno i play out lontano dalle mura amiche.

Il Piazzano festeggia la salvezza superando 2-0 il Castiglione Valfino. Uno svarione difensivo ospite porta in vantaggio i locali dopo pochi secondi. Nel finale, poi, Di Santo mette in sicurezza il risultato. Biancorossi salvi, dunque, con una giornata d’anticipo, decisivi i 7 punti nelle ultime 5. Per i teramani, si avvicinano i play out, invece. I ragazzi di Cicchitti devono sperare in una serie di circostanze favorevoli, ora, per salvarsi all’ultima giornata.

Un gol di Bucceroni, a 9′ dalla fine, consegna alla Val Di Sangro un prezioso 1-0 sul Real Treciminiere per continuare a battagliare per il terzo posto. I sangrini sono al quarto risultato utile consecutivo e sperano ancora di giocare in casa i play off. Atriani ko dopo poco più di un mese, ma la salvezza già acquisita lascia tranquilli gli uomini di Di Marzio.

Il Delfino Flacco Porto è davvero ad un passo dall’Eccellenza. I pescaresi espugnano Sulmona 1-0 grazie ad un gol del solito Carpegna (nella foto). La squadra di mister Bonati è ad un punto dalla storica promozione in Eccellenza, domenica la squadra può festeggiare in casa contro la Fater Angelini, ma occhio alle sorprese. Per gli ovidiani è un ko che chiude definitivamente le speranze play off e rimanda al prossimo anno l’appuntamento con un qualcosa in più nel proprio percorso.

Nicolas Maranca