PROMOZIONE A – TORRE CONQUISTA SUBITO IL PONTEVOMANO

Entusiasta il Presidente Panetta per la prima dell’attaccante che va subito a segno

E’ stato probabilmente il colpo grosso non solo di questo mercato di riparazione ma dell’intera annata calcistica in Promozione, e l’attaccante Torre ha subito conquistato il Pontevomano alla sua prima presenza realizzando un gol con una delle sue fantastiche progressioni che racchiudono tutte le sue caratteristiche.

E’ entusiasta il Presidente Egidio Panetta (nella foto), convinto che l’attaccante farà fare alla squadra l’ulteriore miglioramento per sospingerla in Eccellenza: “Torre è proprio il tassello che ci mancava, un attaccante completo e di categoria superiore che ci farà fare un’ulteriore balzo di qualità, abbiamo fatto di tutto per portarlo qui da noi e siamo più che soddisfatti di averlo preso e ha dimostrato subito il suo valore”.

 Fin da inizio campionato ero fiducioso per questa stagione, nonostante finora ci sono mancati due attaccanti siamo lì a lottare per il primo posto e questo mi rende ancor più fiducioso per il futuro perché ora con un centravanti forte che fa gol e crea molti spazi farà giocare meglio anche gli altri.

Per il momento non credo che faremo altre operazioni di mercato, forse un paio di aggiustamenti, ma per ora stiamo bene così ma se capiteranno delle occasioni sicuramente non ce le faremo sfuggire; la squadra così com’è, e ancor di più dopo l’arrivo di Torre, ha dimostrato di poter puntare al traguardo grosso e un grande merito lo ha mister Capparella che ha saputo far crescere il gruppo.

Crediamo e puntiamo alla vittoria finale di questo campionato anche se quest’anno è più duro ed equilibrato delle passate stagioni, ogni partita è difficile, credo che Virtus Teramo e Sant’Omero possono lottare con noi, le altre, a cominciare da Mutignano e Nerostellati, le rispetto molto e possono ambire ai play off ma le vedo un gradino sotto di noi.

Il nostro terreno di gioco non è in buone condizioni e ci ha costretti a sei pareggi interni, siamo una squadra tecnica e questo ci crea delle difficoltà, per questo dalla prossima e per alcune partite giocheremo le gare interne sul sintetico di Castelnuovo per poter rendere al meglio”. 

Roberto Marchione