PROMOZIONE A – IL S. OMERO GIOCHERA’ SUL SUO CAMPO

La struttura della Val Vibrata è stata rinnovata ed è pronta per ospitare la squadra sin dalla prima giornata di campionato

S.-Omero-Campo-RS.OMERO. L’Asd S.Omero Palmense informa tutti i tifosi, la cittadinanza e i suoi appassionati al seguito che già dalla prima partita ufficiale stagionale (gara di ritorno del primo turno di Coppa Italia), contro la Nuova Santegidiese, in programma domenica 2 settembre alle ore 16,00, la squadra potrà usufruire del proprio impianto sportivo (nella foto i lavori).

I lavori per il momento sono in via di definizione, purtroppo la tempistica non ha aiutato a finire tutto quello che era stato programmato per gravi problemi d’usura e corrosione all’impianto d’irrigazione, sito sotto al manto erboso che è stato rimesso completamente a nuovo dopo ben 15 anni.

Il lavoro è più che a metà dell’opera, non era previsto un intervento all’impianto ad inizio lavori, ma poi si è ritenuto opportuno intervenire (altrimenti non si poteva andare avanti) e servirà un’altra stagione per vedere tutto l’impianto sportivo completamente rinnovato.

Comunque, nulla toglie che il manto erboso dello stadio attualmente è in buone condizioni, nonostante i tempi ristretti è stato ripulito, forato e livellato con sabbia lavica per poi essere riseminato.

Manca solo l’ultima fase del lavoro, ma è prevista per la prossima primavera, altimenti si doveva giocare lontani da S.Omero per due mesi, condizioni meteorologiche permettendo. Tutto ciò è stato fatto per non allontanare la squadra dal paese, ma soprattutto per cercare di portare più persone possibili alo stadio e stare vicino ai nostri ragazzi.

Intanto non staremo a guardare, perché una volta al mese, prima di completare i lavori da qui alla prossima primavera, l’azienda che si occupa dei lavori di manutenzione del manto, fará una persistente manodopera oltre a forare il campo con una macchina appositamente predisposta per favorire la sua respirazione, facilitandone anche il drenaggio. ricordiamo a tutti che fino alla passata stagione il campo sportivo veniva innaffiato con un rotolo d’irrigazione da terreni agricoli (di nostra proprietà) che ogni volta veniva spostato con un nostro mezzo per ben quattro volte, in primavera ed in estate ed era un lavoro non da poco.

Ora è stato ricollegato l’impianto a terra con orologio automatico, che fà girare le 12 piogge (con minuti o ore programmate dal addetto all’impianto) messe a nuovo, girando semplicemente una chiave e premendo solamente un pulsante. Speriamo di aver delucidato al meglio sulle situazioni che si sono venute a creare, ricordando a tutti che la squadra per questi motivi da circa un mese si è allenata sul campo sportivo di Ancarano, pagando il regolare affitto.

Lavoriamo per un futuro di prospettiva alle strutture, per i nostri 150 ragazzi tesserati, ma anche e soprattutto per il nostro paese, portandone a testa alta il suo nome per tutto l’Abruzzo, nelle massime competizioni regionali da oltre 30 anni.