PROMOZIONE A – IL PUNTO DOPO L’OTTAVA GIORNATA DI RITORNO

Tutto invariato in vetta con il Pucetta che guadagna il quarto posto

Bizzarri-Mario-RTutto invariato nel trio di vetta dopo l’ottava giornata di ritorno nel girone A di Promozione, con le vittorie di Virtus Teramo, Pontevomano e Luco; il Pucetta irrompe in zona play off mentre in coda vince solo il Tossicia.

Il Pucetta espugna 2-0 il terreno del Cologna; gara molto combattuta e con diverse occasioni da ambo le parti, gli ospiti di mister Giordani passano in vantaggio a metà primo tempo con Cordischi su assist di Cannatelli, poi i padroni di casa di mister Piccioni prima del riposo sbagliano un rigore con Di Eleuterio che si fa parare il tiro e a inizi ripresa Liberati insacca in semirovesciata su punizione di Cordischi la rete che chiude il match.

Pareggio 1-1 tra Fontanelle e Mosciano; subito partenza in salita per i padroni di casa di mister Bizzarri che rimangono in 10 per l’espulsione di Intellini, così gli ospiti di mister Brunozzi trovano il vantaggio con Bontà che realizza beffando i difensori che tentavano di applicare il fuorigioco. Il Mosciano spreca altre occasioni ma nella ripresa il Fontanelle si riversa in avanti e pareggia a pochi minuti dalla fine con un punizione magistrale del solito Collevecchio.

Il Luco supera 2-1 il Notaresco; primo tempo molto combattuto, i padroni di casa di mister Giannini riescono a passare in vantaggio a inizio ripresa con un gol da due passi di Moro e raddoppiano a dieci minuti dalla fine con un colpo di testa di Di Giamberardino, gli ospiti di mister Ruscioli però non mollano e riescono ad accorciare nel finale con una conclusione da fuori area di Farinelli.

Il Celano espugna 2-1 il terreno del Morro D’Oro; gli ospiti di mister Ciaccia passano subito in vantaggio con un tap in di Curri sugli sviluppi di un calcio di punizione e raddoppiano prima del riposo con un’azione personale di Di Gaetano, nella ripresa i padroni di casa di mister Capitanio provano a reagire ma riescono solo ad accorciare le distanze con un eurogol di Campana.

La Virtus Teramo espugna 2-0 il terreno del Mutignano e mantiene la vetta; primo tempo molto combattuto coi padroni di casa di mister Mazzagatti che protestano per un fuorigioco dubbio fischiato mentre Agnellini era lanciato a rete e per un fallo di mano in area, a inizio ripresa gli ospiti di mister Di Serafino riescono ad alzare i ritmi e vincono il match grazie a una doppietta di Mario Bizzarri (nella foto) che insacca prima da fuori area e poi su rigore.

La Rosetana espugna 1-0 il terreno della Nuova Santegidiese; buon primo tempo degli ospiti di mister Barnabei che costruiscono occasioni e passano in vantaggio a metà frazione con un’azione insistita di D’Ignazio, poi nella ripresa i padroni di casa di mister Fabrizi attaccano a spron battuto e protestano per un gol annullato per fuorigioco dubbio e per un rigore non assegnato per un netto fallo di mani in area.

Pareggio 1-1 tra Piano della Lente e San Gregorio; i padroni di casa di mister Muscarà passano subito in vantaggio con Canzanese che approfitta di un’uscita errata del portiere su azione d’angolo, poi gli ospiti di mister De Angelis si riversano subito in avanti, colpiscono un palo con Fasciocco e non sfruttano diverse occasioni riscendo a pareggiare a metà ripresa con una conclusione dalla distanza di Nanni.

Il Pontevomano supera 4-0 il Sant’Omero; padroni di casa di miste Nardini che chiudono già il primo tempo sul doppio vantaggio con un rigore di Di Sante e una rete di Ciannelli, nella ripresa gli ospiti di mister Pennesi non riescono a reagire e il Pontevomano chiude il match con un altro rigore di Recchiuti e con Gentile.

Infine il Tossicia torna alla vittoria superando 1-0 l’Alba Montaurei; buona gara dei padroni di casa di mister Natali che passano subito in vantaggio con una punizione di Sperini, gli ospiti di mister Valerii provano a reagire ma il Tossicia controlla bene guadagnando i tre punti.

Roberto Marchione