PROMOZIONE A – IL PUNTO DOPO LA TRENTAQUATTRESIMA GIORNATA

Angizia Luco in Eccellenza, Castelnuovo, Piano della Lente e Nuova Santegidiese ai play off, Tossicia retrocesso, Sant’Omero-Tornimparte ai play out

Giordani-Gianluca-RCon la trentaquattresima giornata si è conclusa la stagione regolare del  girone A di Promozione, che ha dato ulteriori verdetti in attesa di play off e play out.

L’Angizia Luco ha vinto il campionato ed è stato promosso in Eccellenza, per quanto riguarda i play off il Castelnuovo è già in finale dove attende la vincente della sfida tra Piano della Lente e Nuova Santegidiese, mentre il Fontanelle, nonostante il quinto posto, non è riuscito a qualificarsi per il distacco di punti dalla seconda piazza; per quanto riguarda le zone basse il Tossicia retrocede direttamente insieme allo Sportland Celano per il gap di punti dalla quintultima, mentre l’unico play out per designare l’ultima squadra che scenderà in Prima Categoria vedrà opposte il Sant’Omero e il Tornimparte in terra vibratiana.

L’Angizia Luco supera 2-1 il Morro D’Oro; i padroni di casa di mister Giordani (nella foto) vogliono la vittoria per blindare il primo posto e attaccano dai primi minuti, ma gli ospiti di mister Bizzarri nel primo tempo resistono bene. A metà ripresa poi arriva il doppio vantaggio dell’Angizia Luco con un colpo di testa di Moro e una rete di Shero, il Morro d’Oro prova a reagire ma riesce solo ad accorciare nel finale con Ettorre bravo a infilarsi nella difesa avversaria.

Il Castelnuovo supera 9-3 il Sant’Omero; i padroni di casa di mister Di Giuseppe non fanno sconti e chiudono il campionato con una goleada. Dopo il botta e risposta iniziale col vantaggio interno di Capretta e il pareggio degli ospiti di mister Oddi con un rigore di Pediconi, già prima della fine del primo tempo il Castelnuovo dilaga con Valdes, una doppietta di De Rosa e Canzanese, poi nella ripresa ancora Sablone e De Rosa, il Sant’Omero accorcia con altri due gol di Pediconi e i padroni di casa allungano definitivamente con Ruggieri e ancora De Rosa.

0-0 tra Fontanelle e Rosetana; gara combattuta ma povera di emozioni, i padroni di casa di mister Beni non riescono a trovare spunti pericolosi, mentre per gli ospiti di mister Piccioni l’occasione più interessante è un diagonale ravvicinato nel primo tempo di Colleluori respinto da Di Furia.

Il Montorio 88 supera 2-1 il San Gregorio; ospiti di mister De Angelis, in campo con molti giovani, subito in vantaggio con una conclusione a centro area di Fonti, poi i padroni di casa di mister Di Luigi ribaltano il risultato con una rete per tempo di Ridolfi che entrambe le volte insacca su azione d’angolo prima di testa e poi di piede.

Il Mosciano supera 4-0 il Borgo Santa Maria; padroni di casa di mister Natali subito in vantaggio con Spinozzi, gli ospiti di mister Lalloni non riescono a reagire e nella ripresa il Mosciano dilaga con Gardini, Foschi e Africani.

Il Mutignano supera 2-0 lo Sportland Celano; padroni di casa di mister Di Renzo in vantaggio già al primo minuto con Petre liberato a tu per tu, gli ospiti di mister Morgante non trovano la reazione giusta e nel finale ancora Petre, da distanza ravvicinata, brucia il portiere avversario.

La Nuova Santegidiese supera 6-0 il Real 3C Hatria; gara senza storia, i padroni di casa di mister De Amicis chiudono il primo tempo sul triplo vantaggio con Traini e una doppietta di Cialini, gli ospiti non trovano la reazione giusta e nella ripresa la Nuova Santegidiese arrotonda con Massaroni, Faragalli e Zenobi.

Il Piano della Lente supera 3-1 il Tossicia; primo tempo in cui gli ospiti di mister Di Giulio riescono a resistere e che si chiude in pareggio per il botta e risposta poco prima del riposo col vantaggio interno di De Angelis e il pareggio del Tossicia con Tariscella. Nella ripresa i padroni di casa di mister Muscarà prendono il sopravvento e portano a casa il match con altri due gol di De Angelis.

Infine il Tornimparte supera 4-3 il Pucetta; padroni di casa di mister Tarquini che chiudono il match già nel primo tempo con una punizione di Cicchetti, con Di Marzio sugli sviluppi di un angolo, ancora con Cicchetti su punizione e infine con Altobelli. Gli ospiti di mister Giannini reagiscono e accorciano con una doppietta di Nazzicone a cavallo dei due tempi prima su assist di Barrow e poi di Sabatini e nel finale con Castellani su rigore.

Roberto Marchione