PROMOZIONE A – IL PUNTO DOPO LA SETTIMA GIORNATA

Tante sorprese, il Fontanelle cade ma mantiene la vetta solitaria

Maranella-Domenico-RTante sorprese in questa settima giornata di andata nel girone A di Promozione in cui il Fontanelle, nonostante la prima sconfitta, mantiene la vetta solitaria approfittando del mezzo passo falso interno del Pontevomano contro il San Gregorio; prima vittoria per il Mutignano, continua a stupire il Pucetta, si riportano nell’altissima classifica Virtus Teramo, Cologna e Luco.

Al termine di una gara combattuta il Cologna supera 2-0 il Sant’Omero; gli ospiti di mister Pennesi non riescono a essere concreti, mentre i padroni di casa di mister Piccioni sono più incisivi e meritano la vittoria grazie a un gol per tempo di Cappelli e Campanella.

Il Fontanelle subisce la prima sconfitta perdendo 3-1 in casa contro la Rosetana; padroni di casa di mister Bizzarri sottotono rispetto alle prime giornate, mentre gli ospiti di mister Barnabei disputano una gran gara, si portano sul doppio vantaggio grazie a un colpo di testa di Colleluori e a Pagliara che approfitta di uno svarione difensivo, subiscono il ritorno dei fontanellesi con Menegussi, ma poi nella ripresa riescono a chiudere il match con un diagonale ancora di Pagliara.

Il Luco supera 3-1 il Celano; padroni di casa di mister Giannini che partono subito forte, sbagliano un rigore con Moro, trovano il vantaggio con Di Virgilio, colpiscono un palo e poi subiscono il pareggio degli ospiti di mister Ciaccia con Curri. Nella ripresa però ripartono con lo stesso piglio e portano a casa il match grazie a Margagliotti e ancora a Di Virgilio.

Il Pucetta espugna 4-1 il terreno del Morro D’Oro; ospiti di mister Giordani che confermano i proprio momento d’oro e fanno un’altra vittima eccellente portandosi subito sul doppio vantaggio grazie a Bisegna e a un rigore di Zazzara. I padroni di casa di mister Capitanio provano a reagire e accorciano con Shofolahan ma nella ripresa Incerto e Sergio Idrofano chiudono definitivamente il match.

Il Mutignano supera 1-0 il Mosciano; primo tempo combattuto con gli ospiti di mister Brunozzi che riescono a reggere i ritmi, nella ripresa i padroni di casa di mister Macera vanno in forcing e trovano il gol della prima vittoria a un quarto d’ora dalla fine con l’ispirato Peppoloni.

Sospesa Nuova SantegidieseNotaresco al 25’ del secondo tempo con gli ospiti di mister D’Ippolito in vantaggio per 2-1 per lancio di fumogeni e altri oggetti in campo, sembra scontato lo 0-3 a tavolino.

Il Piano della Lente finalmente riesce a far valere il proprio gioco e ottiene la prima vittoria superando per 4-1 l’Alba Montaurei; i padroni di casa di mister Massarotti partono subito a ritmi altissimi e dopo 25 minuti sono in vantaggio 4-0 grazie alle reti di Adorante, Bucciarelli, Canzanese e Pelusi, poi controllano la gara e gli ospiti di mister Di Luigi trovano solo il gol della bandiera nella ripresa con Cosmi.

Pareggio 2-2 tra Pontevomano e San Gregorio; i padroni di casa di mister Nardini trovano subito il vantaggio grazie a un eurogol in diagonale di Ciannelli, poi devono rinunciare per infortunio a tre pezzi grossi come lo stesso attaccante, il portiere Di Martino e l’altro esterno d’attacco Recchiuti, provano a difendere il risultato ma gli ospiti di mister De Angelis alzano sempre più i ritmi ribaltando il risultato nella ripresa con Lenart che approfitta di un’indecisione difensiva e con un punizione di Solomakha, prima del definitivo pareggio allo scadere con una punizione di Pallitti sulla quale non è esente da colpe il portiere ospite.

Infine la Virtus Teramo espugna 3-0 il terreno del Tossicia; i padroni di casa di mister Natali resistono nella prima frazione, poi nella ripresa gli ospiti di mister Moro insistono in forcing e guadagnano la vittoria con un autogol di Cosmi, e le reti di Maranella (nella foto) e Aureli.

Roberto Marchione