PROMOZIONE A – IL PUNTO DOPO LA PRIMA GIORNATA DI CAMPIONATO

Angizia Luco e Castelnuovo iniziano con una vittoria. L'unico colpo esterno e del Morro d'Oro in casa del Mutignano

Bizzarri-Alessandro-RInizia nel segno dell’equilibrio la stagione 2018/19 del girone A di Promozione, con la prima giornata che porta in dote ben quattro 0-0 e tante gare equilibrate.

L’Angizia Luco supera 3-0 il Tossicia; primo tempo combattuto e poco prima del riposo occasionissima per gli ospiti di mister Di Giulio, viene infatti espulso il portiere dell’Angizia Luco Biancone ma Pierleoni si fa parare il susseguente rigore dal neo entrato classe 1999 D’Innocenzo. Nella ripresa i padroni di casa di mister Giordani non demordono e partono subito forte ispirati da Margagliotti che prima confeziona due assist al bacio per Di Girolamo e Shero e poi realizza personalmente il 3-0.

Il Castelnuovo supera il Borgo Santa Maria; primo tempo equilibrato con gli ospiti di mister Lalloni che riescono a trovare il vantaggio con una conclusione di Pellone, ma poco prima del riposo il Castelnuovo pareggia con Recchiuti. Nella ripresa il borgo Santa Maria cala di intensità e crescono i padroni di casa di mister D’Isidoro che riescono a portare a casa il match grazie alle reti di Rastelli e Canzanese.

0-0 tra Fontanelle e San Gregorio; gara nel complesso equilibrata, nel primo tempo meglio gli ospiti di mister De Angelis che per due volte falliscono il gol con Altobelli che prima non centra la porta sguarnita da due passi e poi con una rasoiata dal limite sfiora il palo. Nella ripresa padroni di casa di mister Beni più propositivi che reclamano subito un rigore per uno scontro in area tra Menegussi e il portiere ospite, poi a metà frazione nel giro di due minuti annullato un gol a testa per fuorigioco molto dubbi ed entrambi probabilmente da convalidare, prima ad Addazii per il Fontanelle in un’azione insistita in area sulla quale probabilmente un difensore lo teneva in gioco e poi a Lenart per il San Gregorio, perché la sua conclusione prima di entrare in rete toccava sulla linea della porta sguarnita un compagno di squadra caduto per terra. Nel finale l’ultima occasione è per il fontanelle con un colpo di testa di Montiel su cui il portiere ospite Di Casimiro si esalta andando a respingere in angolo.

0-0 anche tra Montorio 88 e Sant’Omero, con gli ospiti di mister Calabrese che ci provano nel primo tempo ma i padroni di casa di mister Di Luigi tengono bene e nella ripresa partono subito più forte; sbagliano però un rigore che Pigliacelli si fa parare da Alessandrini e poi Ridolfi e De Sanctis non riescono a concretizzare buone occasioni.

Terzo 0-0 di giornata quello tra Mosciano e Tornimparte; gara combattuta ed equilibrata con occasioni sia per i padroni di casa di mister Zenobi che per gli ospiti di mister Ciccozzi, nel primo tempo test un palo per parte, mentre nel finale di gara il Mosciano ha l’opportunità di guadagnare i tre punti ma Cristofari si fa parare un rigore da Venditti.

Al termine di una gara spettacolare il Morro D’Oro espugna 4-3 il terreno del Mutignano; dopo soli 3 minuti gli ospiti di mister Mino Bizzarri sono già sul doppio vantaggio grazie alla doppietta di Alessandro Bizzarri (nella foto) servito prima da Foglia e poi da Barlafante, poi passano pochi altri minuti e i padroni di casa di mister Barnabei accorciano col classe 2000 Di Febbo ma al quarto d’ora Ramku realizza il 3-1 per il Morro D’Oro sugli sviluppi di un angolo. La partita sembra indirizzata ma a inizio ripresa il Mutignano riparte di slancio e pareggia con una doppietta di Rachini che insacca prima su punizione e poi su assist di Di Giulio. Quando il risultato di parità sembra ormai acquisito, nei minuti di recupero il Morro D’Oro trova il gol del decisivo 4-3 con Cini liberato a pochi passi dalla porta.

La Nuova Santegidiese supera 3-2 la Rosetana al termine di una gara molto combattuta; gli ospiti di mister Macera trovano il vantaggio nel primo tempo grazie a D’Ignazio che ruba la palla ai difensori e si invola a realizzare lo 0-1. I padroni di casa di mister Nardini reagiscono e a metà ripresa pareggiano con un tap in di Di Blasio ma pochi minuti dopo ancora D’Ignazio riporta in vantaggio la Rosetana. La Nuova Santegidiese però non ci sta e prima pareggia con un rigore di Rosa e poi ne finale del match porta a casa i tre punti con un’altra rete di Di Blasio.

Il Piano della Lente supera 2-1 il Real 3C Hatria; ospiti di mister Reitano che disputano un bel primo tempo chiudendolo in vantaggio grazie alla rete di Léo, nella ripresa però calano un po’ di tono e crescono invece i padroni di casa di mister Muscarà che prima pareggiano con D’Egidio e poi trovano il gol vittoria con Zurita Gomez sugli sviluppi di una punizione.

Infine ultimo 0-0 di giornata tra Sportland Celano e Pucetta; match nel complesso equilibrato, padroni di casa di mister Petrini più in palla nella prima frazione, ospiti di mister Giannini che macinano gioco e occasioni nella ripresa reclamando anche un rigore ma senza riuscire a sbloccare il risultato.

Roberto Marchione