PROMOZIONE A : IL PUNTO DOPO LA DODICESIMA GIORNATA DI RITORNO

Il Real Giulianova ormai in Eccellenza, mentre il Luco si avvicina alla Torrese. Colpo esterno del S. Benedetto dei Marsi a Tossicia

DIppolito-Fabio-RDodicesima giornata di ritorno nel girone A di Promozione col Real Giulianova che allunga e si porta ad un soffio dalla promozione in Eccellenza; si rinfoltisce la zona play off e si lotta anche in coda.

Pareggio 0-0 tra Celano e Alba Montaurei; gara combattuta con gli ospiti di mister Di Luigi che riescono a resistere bene ai padroni di casa di mister Scatena che a pochi minuti dalla fine sbagliano anche un calcio di rigore con Morelli che si fa parare il tiro dagli undici metri. Celano che rimane in lotta per i play off, Alba Montaurei che guadagna un punticino prezioso in ottica salvezza anticipata.

Il Luco supera 2-0 il Pontevomano; buon primo tempo degli ospiti di mister Nardini che subiscono però gol quasi allo scadere con Ciaprini, poi nella ripresa i padroni di casa di mister Giannini attaccano e raddoppiano con una sfortunata autorete di Di Pietrantonio, col Pontevomano che non riesce poi a trovare la forza di reagire. Luco che conferma in pieno e rafforza il terzo posto, Pontevomano sempre più impelagato nella zona play out.

Pareggio 1-1 tra Mosciano e Torrese; buona partenza dei padroni di casa di mister Brunozzi che passano in vantaggio a metà primo tempo con Bontà, poi gli ospiti di mister Maiorani reagiscono e a metà ripresa pareggiano grazie a De Sanctis. Mosciano che continua a provare a evitare la zona play out, Torrese che vede sfumare quasi matematicamente la possibilità di primo posto e vede anche diminuire il vantaggio sulla terza.

Il Mutignano supera 2-1 il Fontanelle; gara molto combattuta, i padroni di casa di mister Macera trovano il gol del vantaggio a metà primo tempo con Assogna sugli sviluppi di una punizione, ma gli ospiti di mister Bizzarri trovano la reazione e pareggiano a inizio ripresa con un rigore di Mario Bizzarri, ma pochi minuti dopo ancora sugli sviluppi di una punizione è Marcone a dare la vittoria al Mutignano, col Fontanelle che protesta per l’arbitraggio e rimane in 10 per l’espulsione di Collevecchio. Passo avanti verso la salvezza anticipata per il Mutignano.

Il Notaresco supera 3-2 il Controguerra; partenza sprint dei padroni di casa di mister Di Pietro che si portano subito sul doppio vantaggio grazie a Menegussi e Di Rosa, ma a cavallo delle due frazioni gli ospiti di mister Vagnoni riescono a giungere al pareggio con Di Leonardo e Vagnoni. Il Notaresco però continua ad attaccare e ottiene il gol del definitivo 3-2 con D’Ippolito (nella foto) col quale si rilancia in zona play off.

La Nuova Santegidiese pareggia 1-1 col Cologna;  buon primo tempo dei padroni di casa di mister Fabrizi che trovano il vantaggio con Faragalli e si ritrovano con l’uomo in più per l’espulsione del colognese Evangelisti. Poi, a inizio secondo tempo in dieci anche la Nuova Santegidiese e a metà frazione il Cologna rimane in 9 per l’espulsione di Matteo Campanella, ma trova la forza di attaccare e trovare il gol del pareggio quasi allo scadere con Di Antonio, bravo ad approfittare di un’indecisione del portiere. Nuova Santegidiese che rimane a un passo dai play off, Cologna che avvicina la quota salvezza.

Il Real Giulianova supera 5-0 senza problemi il Balsorano; padroni di casa di mister Piccioni che fanno riposare tanti big ma che chiudono ugualmente sul 3-0 il primo tempo grazie a Casimirri, Di Paolo e D’Alessandro. Nella ripresa gli ospiti di mister Retico non riescono a controbattere e Fuschi e Tomassini arrotondano il risultato fino al 5-0 per il Real Giulianova che allunga sull’inseguitrice Torrese e domenica potrebbe festeggiare l’Eccellenza.

Il San Gregorio supera 2-1 il Sant’Omero; primo tempo equilibrato col vantaggio nel finale degli ospiti di mister Pennesi con Assogna, ma arriva immediato il pareggio dei padroni di casa di mister De Angelis con Lenart. Nella ripresa il San Gregorio riesce a spingere di più e trova il gol vittoria a metà frazione con Gianfelice. San Gregorio che mette quasi al sicuro la salvezza, Sant’Omero che rimane comunque in piena zona play off e saldo al quarto posto.

Infine il San Benedetto dei Marsi espugna 1-0 il terreno del Tossicia; gli ospiti di mister Di Genova attaccano con più convinzione, ma i padroni di casa di mister Muscarà controllano bene fino a metà ripresa, quando Ettorre realizza il gol vittoria per il San Benedetto dei Marsi che ripropone così la sua candidatura per la salvezza diretta, mentre il Tossicia avrà bisogno ancora di qualche punto per poter festeggiare la salvezza anticipata.

Roberto Marchione