PROMOZIONE A – IL PUNTO DOPO LA DECIMA GIORNATA DI RITORNO

La Torrese cede sotto i colpi di Lenart e il Real Giulianova prende il largo. Il Tossicia si allontana dalla zona a rischio

Lenart-Lukasz-RLa decima giornata di ritorno nel girone A di Promozione potrebbe aver rappresentato lo scatto decisivo verso l’Eccellenza per il Real Giuianova, che approfitta della sconfitta della Torrese a San Gregorio e porta a 8 i punti di vantaggio; in zona play off conferma l’ottimo stato di forma e il terzo posto il Luco, il Celano perde ancora e si vede superare di slancio al quarto posto dal Sant’Omero che vince anche a Fontanelle e rilancia alla grande le proprie ambizioni di post season. Nelle retrovie il Controguerra vince fuori casa e continua a sperare di acciuffare i play out.

Il Sant’Omero espugna 2-1 il terreno del Fontanelle; meglio nel primo tempo gli ospiti di mister Pennesi, che riescono a dialogare bene e si portano sul doppio vantaggio a metà frazione con una doppietta di Nardini che prima piazza la parabola perfetta, insaccando sotto l’incrocio opposto una punizione dal vertice dell’area e poi si inserisce bene da due passi su un cross dal fondo. Prima del riposo pungenti Di Rosa da una parte e Collevecchio dall’altra, poi, nella seconda frazione, i padroni di casa di mister Bizzarri riescono a trovare un ritmo migliore ma il Sant’Omero controlla bene e lascia poche opportunità fino a quando a pochi minuti dalla fine, al termine di un’azione insistita del Fontanelle, Ricci devia nella propria rete un cross di Collevecchio permettendo ai padroni di casa di accorciare senza però poi trovare altri spunti. Al termine della gara i giocatori delle due squadre, recriminando ognuno per degli errori arbitrali ai danni della propria squadra, si sono lasciati andare al nervosismo e ne hanno fatto le spese con l’espulsione, forse esagerata, di Intellini del Fontanelle e Ricci del Sant’Omero.

Il Luco supera 1-0 l’Alba Montaurei; i padroni di casa di mister Giannini disputano un buon primo tempo, chiuso in vantaggio dopo un rigore sbagliato da Briciu e un altro realizzato da Di Girolamo. Nella ripresa il Luco controlla bene ma gli ospiti di mister Di Luigi provano a reagire e hanno l’occasionissima per pareggiare sbagliando però un rigore con Di Giamberardino. Si chiude con due espulsi per il Luco Di Pasquale e Carnevale e due per l’Alba Montaurei Fiorile e Panetta.

0-0 tra Mosciano e Pontevomano che mantengono invariate le distanze nella lotta salvezza; partita equilibrata e con poche occasioni sia per i padroni di casa di mister Brunozzi che per gli ospiti di mister Nardini.

Il Controguerra espugna 1-0 il terreno del Mutignano; buona gara degli ospiti di mister Vagnoni (alla seconda vittoria su tre gare disputate), che si portano in vantaggio nel primo tempo con un colpo di testa di Iustini su calcio d’angolo, poi i padroni di casa di mister Macera provano a reagire ma sterilmente e sprecano anche un rigore nel finale con Marcone.

Il Notaresco supera 1-0 il Cologna; buon primo tempo per i padroni di casa di mister Di Pietro che spingono e passano in vantaggio con Di Rosa, ma prima del riposo l’arbitro assegna un calcio di rigore agli ospiti che però Piccioni si fa parare da Di Quinzio. Poi, nella ripresa, la replica degli ospiti di mister Campanile è flebile e il Notaresco continua a controllare bene, conquistando una vittoria che permette di rafforzare la propria posizione in zona play off.

La Nuova Santegidiese supera senza problemi 5-0 il Balsorano; padroni di casa di mister Fabrizi in vantaggio nel primo tempo con Addazii che si ripete a inizio ripresa, gli ospiti di mister Retico non riescono a reagire e così la Nuova Santegidiese dilaga con Pesce, col terzo gol di Addazii e con Di Blasio.

Il Real Giulianova supera 4-1 il San Benedetto dei Marsi e rafforza il primo posto; gli ospiti di mister Di Genova partono a sorpresa passando in vantaggio a metà primo tempo con Cordischi, ma immediato arriva il pareggio dei padroni di casa di mister Piccioni con Barlafante. Nella ripresa il Real Giulianova inserisce anche Tozzi Borsi, inizialmente in panchina, e riparte con un piglio migliore guadagnando la vittoria con Lenart e una doppietta dello stesso bomber Tozzi Borsoi.

Il San Gregorio supera 2-0 la Torrese; i padroni di casa di mister De Angelis partono subito bene e colpiscono un paio di legni, gli ospiti di mister Maiorani non riescono a trovare il bandolo della matassa e nella ripresa arriva così la doppietta di Lukasz Lenart (nella foto) che prima insacca al volo dal limite dell’area e poi realizza un calcio di rigore dando la vittoria al San Gregorio.

Infine il Tossicia supera 1-0 il Celano; padroni di casa di mister Muscarà che partono meglio e passano in vantaggio a metà primo tempo con un rigore di Fasciocco, poi gli ospiti di mister Scatena provano a reagire ma il Tossicia controlla bene e porta a casa una preziosa vittoria.

Roberto Marchione