PROMOZIONE A : IL PUNTO DOPO LA DECIMA GIORNATA

Angizia Luco e Nuova Santegidiese insidiano il primato del Castelnuovo. Prime vittorie per Tossicia e Mosciano

Margagliotti-Nicolò-RDecima giornata nel girone A di Promozione con la capolista Castelnuovo che pareggia per la terza volta consecutiva ma mantiene ancora la vetta; in coda prime vittorie per Tossicia e Mosciano.

Il Tossicia espugna 2-1 il terreno del Borgo Santa Maria; ospiti di mister Di Giulio più in palla  che passano in vantaggio a inizio ripresa con un’azione personale di Iervella, poi continuano a tenere bene il campo e quasi allo scadere raddoppiano con Monday in contropiede, poi i padroni di casa di mister Lalloni riescono solo a pareggiare nei minuti di recupero con un rigore di Pisciella.

0-0 tra Castelnuovo e Mutignano; padroni di casa di mister D’Isidoro che fanno la partita e collezionano opportunità, ma gli ospiti di mister Di Renzo non stanno a guardare e si rendono pericolosi col gioco di rimessa, nella ripresa un palo per il Castelnuovo e allo scadere il Mutignano in contropiede con Ndiaye sfiora la vittoria.

Pirotecnico 3-3 tra Fontanelle e Piano della Lente; gara molto combattuta, ospiti di mister Muscarà che si portano subito sul doppio vantaggio con D’Egidio e De Angelis sugli sviluppi di un calcio piazzato, i padroni di casa di mister Beni reagiscono e accorciano con Andreone in mischia andando vicini ad impattare nel primo tempo con Montiel ed Embalo. A inizio ripresa il Piano della Lente allunga ancora con De Angelis al termine di una grande azione di squadra, ma il Fontanelle non molla e prima accorcia con Ferretti e poi pareggia con Addazii di testa, per poi sfiorare la vittoria nel finale con un bolide dalla distanza di Menegussi che sfiora l’incrocio.

L’Angizia Luco espugna 2-1 il terreno del Montorio 88; padroni di casa di mister Di Luigi che riescono a passare in vantaggio nel primo tempo con un colpo di testa di Ridolfi, ma gli ospiti di mister Giordani seppur in inferiorità numerica non mollano e nella ripresa attaccano a spron battuto ribaltando il risultato con un’azione personale di Margagliotti (nella foto) e con Shero su assist di Di Girolamo.

Il Mosciano supera 4-1 lo Sportland Celano; i padroni di casa di mister Zenobi  partono subito forte e passano in vantaggio con Martinelli, ma a metà frazione gli ospiti di mister Petrini riescono a pareggiare con D’Agostino. Nella ripresa il Mosciano è padrone del campo e conquista la sua prima vittoria con una tripletta di Foschi.

La Nuova Santegidiese supera 4-0 il Pucetta; padroni di casa di mister Nardini subito padroni del campo che passano in vantaggio dopo pochi minuti con un rigore di Rosa e attaccano per tutto il primo tempo. A inizio ripresa provano a reagire gli ospiti di mister Giannini ma la Nuova Santegidiese raddoppia con un contropiede di Traini e nel finale dilaga con una gran conclusione di Tarquini su assist di Di Giorgio e con Di Blasio.

Il San Gregorio supera 3-2 la Rosetana; ospiti di mister Macera che passano in vantaggio dopo pochi minuti con Cirelli su cross di D’Ignazio, ma i padroni di casa di mister De Angelis reagiscono e dopo un po’ di insistenza pareggiano poco prima del riposo con un colpo di testa di Camara. A inizio ripresa subito botta e risposta col vantaggio del San Gregorio con una conclusione dal limite di Lepidi e il pareggio della Rosetana con D’Ignazio su assist di Mariani. San Gregorio che però continua a tenere il pallino del gioco e trova il gol decisivo con una conclusione dal limite dell’area di Fasciocco.

Pareggio 1-1 tra Sant’Omero e Real 3C Hatria; dopo un inizio combattuto gli ospiti di mister Reitano passano in vantaggio a metà primo tempo con Forcella in mischia, poi a metà ripresa i padroni di casa di mister Calabrese pareggiano con Vanacore in netta posizione di fuorigioco non rilevata. Nel finale entrambe le squadre vanno vicine al vantaggio, prima il Real 3C Hatria con Carpegna che non riesce a realizzare con un tap in di testa, poi il Sant’Omero con Pediconi che colpisce la traversa con un tiro da fuori area.

Infine il Morro D’Oro espugna 2-1 il terreno del Tornimparte; ospiti di mister Bizzarri che attaccano fin dal primo tempo ma riescono a sbloccare a gara solo a inizio ripresa con Ettorre e con un rigore di Di Giacinto, controllano poi la gara coi padroni di casa di mister Ciccozzi che riescono solo ad accorciare nel finale con un rigore di D’Agostino.

Roberto Marchione