PROMOZIONE A – IL CASTELNUOVO VINCE I PLAY OFF E VOLA IN ECCELLENZA

Decisivo il pareggio 1-1 contro la Nuova Santegidiese in finale

Castelnuovo-2019-RGIULIANOVA. Erano passati esattamente 23 anni dall’ultima promozione in Eccellenza del Castelnuovo, era infatti il 12 maggio 1996 quando la compagine neroverde conquistò la promozione nel massimo campionato regionale ai danni del Fara San Martino.

Di-Giuseppe-Marco-RCome detto, 23 anni dopo la storia si è ripetuta, e il 12 maggio 2019 il Castelnuovo, con il tecnico Marco Di Giuseppe (nella foto), ha conquistato una nuova promozione in Eccellenza (anche oggi come allora vestendo una maglia bianca) stavolta ai danni della Nuova Santegidiese; la gara di finale play off è terminata 1-1, ma a guadagnare la promozione è stato appunto il Castelnuovo grazie al miglior piazzamento ottenuto allal fine della stagione regolare.

Data la necessità di dover vincere per poter accedere all’Eccellenza, è stata la Nuova Santegidiese a spingere con maggior convinzione, mettendo costante pressione al Castelnuovo, il quale, a sua volta, potendosi accontentare del pareggio ha pensato soprattutto a controllare e lo ha fatto molto bene, lasciando poche conclusioni pericolose agli avversari.

La prima opportunità è per il Castelnuovo all’11’ con un colpo di testa di Ciminà che però termina fuori misura. Al 15’ è la Nuova Santegidiese a provarci con una conclusione di Traini che Cattenari non trattiene e la sfera termina in angolo.

Peppe-De-Amicis-RMister Giuseppe De Amicis (nella foto), carica a mille i suoi e al 34’ i vibratiani concretizzano il forcing e passano in vantaggio: traversone dalla destra di Di Giorgio, Cattenari non riesce a intercettare la sfera e dopo un batti e ribatti a pochi metri dalla porta Traini la sospinge in rete per lo 0-1.

A inizio ripresa il Castelnuovo trova subito il pareggio con De Rosa che viene steso in area da Beati e realizza il rigore dell’1-1. Poco dopo altra opportunità per la Nuova Santegidiese con Fabrizi che sugli sviluppi di un angolo spara alle stelle.

I tempi supplementari scorrono via con poche emozioni, col Castelnuovo chiuso per impedire conclusioni facili agli avversari che, nonostante gli assalti, non trovano il varco giusto fino al 120’, anche se protestano a lungo per un presunto fallo da rigore su Cialini e vanno vicini al vantaggio con Massaroni che si ritrova a tu per tu con Cattenari che in uscita, con un grande intervento, riesce a chiudere lo specchio e a sigillare il risultato  sull’1-1, che poco dopo darà il via al tripudio del Castelnuovo che esulta per l’Eccellenza riconquistat vista la salvezza di entrambe le squadre abruzzese impegnate nei play out, Avezzano e Vastese che hanno decretato la promozione in Eccellenza anche dell’altra finalista dei play off del girone B, il Bacigalupo Vasto Marina.

Ecco il tabellino dell’incontro:

CASTELNUOVO-NUOVA SANTEGIDIESE   1-1  (d.t.s.)

 CASTELNUOVO : Cattenari, Ciannelli (30’pt Pedicone), Cichetti, Porrini (14’pts Mattucci), Ciminà, Adamoli (10’pts Rastelli), Valdes (29’st Recchiuti), Di Tecco, Canzanese (3’pts Astolfi), Capretta, De Rosa. A disposizione: Di Francesco, Ruggieri, Di Luca, Seck. Allenatore: Marco Di Giuseppe

NUOVA SANTEGIDIESE : Orsini, Bizzarri, Zenobi Simone II, Fabrizi (10’sts Cristofari), Beati (39’st Massaroni), Faragalli, Di Giorgio, Pietrucci, Rosa (6’pts Cialini), Traini (39’st Zenobi Simone I), Di Blasio (2’sts Carboni). A disposizione: Benigni, Angelini, Cimiconi, Zeqiri. Allenatore: Giuseppe De Amicis

Arbitro: Ludovico Esposito di Pescara (Bosco di Lanciano e Nappi di Pescara)

Reti: 34’ Traini (Nuova Santegidiese), 4’st De Rosa su rigore (Castelnuovo)

Ammoniti: Porrini, Ciminà, Di Tecco e Astolfi (Castelnuovo); Fabrizi e Cialini (Nuova Santegidiese)

Roberto Marchione