PLAY OUT DI ECCELLENZA – VA ALLA SANT LA SFIDA CON LA ROSETANA (1-0)

Nella gara di andata i vibratiani vincono grazie ad un gol di De Rosa, poi Di Marco fallisce il raddoppio su rigore. Domenica prossima basterà non perdere a Roseto per conservare la categoria

SANT’EGIDIO ALLA VIBRATA. Play out primo atto. Ad aggiudicarselo, per 1 a 0 è la Santegidiese ai danni della Rosetana che partiva forte del migliore piazzamento di classifica.

Partita vibrante ed intensa. I padroni di casa partono forte e alzano il ritmo per tutta la gara. Al 10′ la Santegidiese apre le ostilità con Cristofori R. che di testa gira a rete mandando di poco alto su calcio d’angolo di D’Angelo.

Dopo due minuti una nuova occasione. Pietrucci S. (nella foto) sfrutta il vento a favore, crossa verso il centro dell’area, il pallone si avvicina pericolosamente alla traversa ed il portiere opta per rifugiarsi in angolo.

Al 16′ si affaccia la Rosetana. Mariani insiste in percussione, entra in area, diagonale fuori misura ed il portiere lascia scemare sul fondo. Al 22′ De Rosa compie una serie di piroette al limite dell’area, riesce a liberarsi e scaricare un buon diagonale che, però, finisce sul fondo. Al 26′ D’Angelo illumina in avanti, Di Marco con un bel gesto tecnico gira al volo di pochissimo fuori dallo specchio della porta.

Al 28′ la Rosetana sfiora il vantaggio. Cristofari R. sbaglia l’approccio difensivo e lascia a Di Donato la possibilità di  presentarsi a tu per tu con il portiere che, riesce ad ipnotizzare l’avanti avversario e bloccare la sfera.

All’inizio della ripresa i padroni di casa sbloccano il risultato. Il cronometro segna il 2′, Ursini libera in area De Rosa che, resiste a due cariche e lascia partire un diagonale che prima colpisce la base interna del palo e poi finisce in fondo alla rete.

Al 17′ De Rosa si invola solo verso rete attende l’uscita del portiere che, di piede, gli ruba l’attimo e respinge. Passa un minuto e la Santegidiese sciupa la più ghiotta delle occasioni per un importante raddoppio. D’Angelo è atterrato in area, l’arbitro è a due passi ed assegna il calcio di rigore. Si incarica del tiro dal dischetto Di Marco che si fa parare il tiro centrale.

Al 45′ si stava per concretizzare la beffa. Mariani batte una punizione da distanza siderale, il pallone corre spedito verso l’incrocio dei pali e lo colpisce in pieno tornando in campo con gli ospiti che invocano la sfortuna.

Ecco il tabellino dell’incontro:

SANTEGIDIESE – ROSETANA  1-0 (0-0)

SANTEGIDIESE: Falcetelli 7, Ursini 7,5, Pietrucci S. 6,5, Fabrizi 7,5, Lonardo 6, Cristofari R.5,5, Pietrucci M. 6 (37’st Zenobi), Censori 5,5, De Rosa 6,5, D’Angelo 6,5, Di Marco 6 (35’st Galli). A disposizione: Pompei, Cristofari J., Seproni, Medori, Montelisciani. Allenatore: Di Vitantonio

ROSETANA: Merletti 8, Di Gianluca 6,5 Repetto 6,5, Marcheggiani 6, Gridelli 6,5, Di Giovanni 6, Di Donato 6, Mattucci 6,5, Rastelli 6 (28’st Ragnoli 6), Mariani 6,5, Bizzarri 6 (23’st Marini). A disposizione: Cerasi, Di Marco, Anzidei, Tarquini Allenatore: Brunozzi

Arbitro: Calabrese di Avezzano 6 (Iannaurato di Lanciano e Volpe di Chieti)

Rete: 2’st De Rosa,

Ammoniti:  Di Giovanni, D’Angelo, Mattucci,

Note: angoli 6  a 5  per la Santegidiese. Recuperi:  2’pt, 4’ st

Alberico Maccioni