IL PENNE PERDE IN CASA CONTRO IL CHIETI 0-1 MA GIOCA ALLA PARI

Iodice Fabio3Convincente prova del Penne ieri contro il Chieti, formazione che milita nel campionato di Serie D. La partita è stata disputata sul campo di contrada “Campetto”, già ridotto in pessime condizioni (i giocatori del Chieti infatti erano innervositi per questa situazione).

Inizia bene la squadra di mister Iodice (nella foto) che, nonostante le assenze di Pollino e Savini, interpreta meglio la gara, al cospetto di un Chieti, ancora sulle gambe per via della preparazione fisica.

Il tecnico marsicano schiera Cristian D’Amico tra i pali, capitan D’Addazio e Matteo D’Amico coppia centrale di difesa, terzino di destra D’Intino mentre a sinistra gioca Filippone, entrambi fuoriquota. A centrocampo D’Alonzo e Reale a fare schermo in avanti a Di Fazio a destra, Calderaro a sinistra con Cacciatore dietro la punta Testi, un 4-2-3-1, che in fase di non possesso si trasformava in un 4-4-1-1.

Nella prima frazione le occasioni latitano da ambo le parti, con le squadre ben messe in campo dai rispettivi tecnici, una incursione di D’Alonzo fermato dalla difesa neroverde sul più bello ed un tiro deviato in angolo di Calderaro sono le uniche dure occasioni per i Penne, mentre il Chieti si fa vedere con il bomber Traini e Brattelli, ma in entrambi i casi la difesa di casa fa buona guardia. Un match equilibrato.

Nella ripresa entrambi gli allenatori cambiano tanto, soprattutto Grandoni che fa entrare nove undicesimi nuovi per poi cambiarli tutti, con i biancorossi che vanno vicini al vantaggio con un ispirato Calderaro, nell’occasione è bravo il portiere ospite Camerlengo a dirgli di no, poi la formazione di mister Grandoni accelera quel che basta ed il Chieti va prima vicina al bersaglio grosso con Marzola, ma un super Cristian D’Amico gli nega la gioia del gol che però arriva tre minuti dopo con Di Marco, bravo nell’occasione ad anticipare la difesa locale e con un piattone destro deposita la palla in rete.

I locali, prima con il giovanissimo classe 2003  Grande e poi con Colecchia, assistito dal neo entrato Leccese, vanno vicini al pari, ma in entrambi i casi la mira dei due giovani ragazzi vestini è da rivedere, mentre il Chieti si limita a fare il suo, senza creare grossi grattacapi alla squadra di casa.

Finisce qui la gara con il Penne che non ha demeritato al cospetto della squadra neroverde, che ha gestito l’incontro senza strafare.

Ecco le formazioni:

PENNE – CHIETI  0-1 (0-0)

PENNE: Cristian D’Amico,D’Intino (1 st Colecchia),Filippone (1 st Secamiglio),D’Alonzo (30 st Colangeli),Matteo D’Amico (1 st Lucao),D’Addazio,Calderaro (25 st Bianchini),Reale (1 st Rossi),Testi (1 st Leccese,40 st Barlaaam),Cacciatore (15 st Grande),Di Fazio (1 st Coletta).A disposizione: Di Tonno,Zenone,Giuseppetti. Allenatore: Fabio Iodice.

CHIETI: Camerlengo (15 st Umbertini),Talucci (1 st Ricci),Mancini ( 1 st Gautieri),Venneri (1 st Barbetta),Vittiglio (1 st Lupo),Brucaletta (1 st Di Marco),Milizia (1 st Marzola),Mazzolli (17 pt Cambó),Traini (1 st Camara),Catalli (1 st Bruni),Brattelli (30 st Sall). Allenatore: Alessandro Grandoni.

Rete: 16 st Di Marco