IL LANCIANO BATTE LO SPOLTORE (2-0)

Due reti nel secondo tempo di Verna e Shipple mandano al tappeto gli azulgrana

Verna-CristianoLANCIANO. Un buon Lanciano, ancora imbattuto nel ‘calcio d’agosto’, batte con il più classico dei risultati lo Spoltore Calcio.

I padroni di casa schierano la formazione tipo, che non si discosta molto da quella che ha vinto con largo anticipo il campionato di Prima Categoria lo scorso anno.

Lo Spoltore di Ronci invece si schiera con una formazione largamente rinnovata per sette undicesimi, ma che ha dimostrato comunque già una buona intesa. A livello fisico invece nella ripresa si è visto un netto calo, segno di una preparazione che ha appesantito le gambe degli azulgrana.

La prima azione degna di nota è una conclusione centrale di Sardella bloccata da D’Ettorre all’ottavo minuto. Risponde Bordoni con una calcio piazzato che si perde di poco sul fondo al minuto 21.  Poco dopo la mezz’ora Tarquini, ben lanciato da Boccanera, manda la sfera alta di poco. L’ultima azione degna di nota è una conclusione di Di Sabatino che viene deviata in angolo dall’estremo difensore rossonero.

Nella ripresa lo Spoltore sembra partire molto meglio. Al quarto minuto Mbodj sfiora il vantaggio con un colpo i testa su azione di calcio d’angolo che si perde di un nulla sopra la traversa.

Al quattordicesimo minuto sono i padroni di casa a sbloccare il risultato: Tarquini soffia la palla a Mbodj e serve Verna (nella foto),  che, appena entrato, insacca alle spalle dell’incolpevole D’Ettorre.

Dopo alcuni minuti Shipple, anche lui subentrato da poco al posto di La Selva,  al termine di un’azione personale firma il raddoppio. Al 24’ ci prova Titi Sanz a riaprire l’incontro con un gran tiro da fuori ma Di Vincenzo blocca in due tempi.

Poco dopo bellissima combinazione Sanz-Grassi con la conclusione del ‘sindaco’ che si perde a lato. Quintiliani poco dopo fallisce il tris, complice uno strepitoso D’Ettorre che con un gran intervento gli stoppa il pallonetto.

Soddisfatto a metà a fine gara mister Donato Ronci: “A sei giorni dalla prima gara della stagione mi serviva testare l’affiatamento dei miei ragazzi e la condizione fisica. Purtroppo sotto quest’ultimo aspetto siamo ancora indietro. Avevamo programmato per iniziare la stagione, come pensavano in tanti,  intorno al 25 agosto, ma purtroppo quest’anno la Federazione ha anticipato di una settimana l’inizio della Coppa. Questa decisione ci ha spiazzati, la rispetto e non voglio assolutamente contestarla,  ma comunque mi lascia l’amaro in bocca.

Ci ricordano sempre che noi siamo dilettanti però poi quando fanno i calendari sembriamo dei professionisti. Sono sicuro che tanti altri miei colleghi la pensino come me. Domenica sarà dura perchè comunque le gambe dei ragazzi saranno ancora molto pesanti.

Il Delfino ha iniziato la preparazione una settimana prima rispetto a noi, sotto il punto di vista della condizione sono molto avanti. Comunque affronteremo la doppia sfida per cercare di passare il turno. Oggi, tutto sommato, sono soddisfatto sotto il piano del gioco e della determinazione”.

Ecco il tabellino dell’incontro:

LANCIANO – SPOLTORE 2-0 (0-0)

LANCIANO: Di Vincenzo; Boccanera (22’ st E. Zela), Scudieri (15’ st Giancristofaro), Natalini, Quacquarelli (10’ st De Santis); Petrone (8’ st Verna), Avantaggiato (26’ st D. Zela), Quintiliani (25’ st La Morgia); Sardella (12’ st Cianci), Tarquini (23’ st F. Malvone), La Selva (16’ st Shipple). Allenatore: Alessandro Del Grosso

SPOLTORE: D’Ettorre; Di Sabatino (26’ st Sichetti), Mbodj (15’ st Nuevo), Zanetti (22’ st Pompa); D’Intino (15’ st Ewansiha), Palusci (15’ st Di Flaviano), Di Camillo (26’ st Sborgia), Di Pentima (22’ st Gobbo); Cabanyes (26’ st Buonafortuna), Ranieri (7’ st Titi Sanz), Bodoni (10’ st Grassi). Allenatore: Donato Ronci

Arbitro: Cancelli del Csi Lanciano coadiuvato da  D’Ovidio e Montefusco

Reti: 14’st Verna, 19’st Shipple

www.spoltorenotizie.it

Costantino Spina