ECCELLENZA – UN ARRIVO E UNA CONFERMA PER IL DELFINO FLACCO PORTO

Dal River Chieti 65 arriva il difensore Marcelli mentre viene riscattato dalla R.C. Angolana l’esterno Carpegna

MarcelliCristianPESCARA. Il Delfino trova il custode della difesa, Cristian Marcelli (nella foto) è de Il Delfino Flacco Porto. E’ arrivata da poco la fumata bianca per una trattativa che la società portuense stava portando avanti da un po di tempo  con tenacia ma in piena sintonia con il presidente del River Chieti 65 Mauro Bassi, società dalla quale Cristian proviene e nella quale ha militato per anni.

Il patron Quinto Paluzzi ci tiene a ringraziare particolarmente l’amico Mauro Bassi per aver favorito l’arrivo del forte difensore alla corte di mister Bonati, per permettere al ragazzo di non perdere la categoria e soprattutto di continuare a esprimere tutto il suo valore e a crescere come persona in una società ritenuta, dal massimo dirigente teatino, con finalità, valori e programmi in linea con quelli della propria.

Tant’è vero che a margine della trattativa i due massimi dirigenti hanno lasciato aperta la porta per una collaborazione molto più ampia ovviamente con focus sul settore giovanile.

Carpegna-Franco-RInoltre, la società dal patron Paluzzi acquisice a titolo definitivo le prestazioni dell’esterno mancino Franco Carpegna (nella foto), classe 1995.

Il calciatore torna a vestire la maglia biancazzurra a poche settimane dall’ultima gara di campionato che ha sancito l’approdo della formazione portuense nel massimo campionato regionale.

La società de Il Delfino augura a Franco un campionato sereno e appassionante e ringrazia la società dell’R.C. Angolana per il perfezionamento dell’operazione in tempi brevissimi.