ECCELLENZA – LA PRESENTAZIONE DELLA TERZA GIORNATA

Il Chieti attende il Capistrello, il Sambuceto i Nerostellati Pratola. Nessun anticipo al sabato. Le gare inizieranno alle ore 15

Del-Gallo-Alessandro-RReduce dalla vittoria esterna di misura con il Pontevomano, il Chieti torna all’Angelini per ospitare il Capistrello. I neroverdi sono a punteggio pieno e vogliono continuare a vincere davanti ai propri tifosi per restare subito in vetta alla classifica; il mister Marino dovrebbe confermare il tridente formato da Miccichè, Delgado e Leccese con quest’ultimo ex della gara e non al top della condizione. I granata invece non sono ancora riusciti a conquistare un punto in questa nuova stagione e vogliono al più presto invertire la rotta; il tecnico Iodice deve rinunciare allo squalificato Pollino per la difficile trasferta.

Il Sambuceto, altra squadra a punteggio pieno e primo in classifica con il Chieti, ospita i Nerostellati alla “Cittadella Dello Sport”. I peligni vengono dalla sconfitta interna con l’Acqua e Sapone e vogliono centrare il primo successo stagionale; mister Colella si affida a Pendenza in attacco, alla ricerca della prima marcatura. I viola invece, dopo il successo roboante in casa del Miglianico, vogliono sfruttare il gran momento per centrare il terzo successo stagionale; mister Del Zotti dovrebbe confermare in gran parte gli undici della settimana scorsa con Criscolo sicuro di una maglia in attacco.

Dopo il pari ottenuto in rimonta sul campo del Martinsicuro, lo Spoltore ospita al “Caprarese” il Pontevomano. Gli azulgrana hanno ottenuto due pareggi in queste prime partite e sono alla ricerca del primo successo stagionale; il tecnico Ronci dovrebbe cambiare qualcosa rispetto alla formazione della settimana scorsa con Di Pentima e Bordoni pronti per partire dal primo minuto. I teramani invece vengono dalla sconfitta interna con il Chieti e non sono ancora riusciti a siglare una marcatura in campionato; mister Capitanio si affida a Di Sante e Gentile davanti con Farnese in porta, autore di una gran prestazione il turno scorso.

Reduce dall’importante vittoria esterna con il Penne,  l’Alba Adriatica andrà a far visita alla Torrese. I rossoverdi hanno ottenuto un successo e una sconfitta i queste prime due uscite stagionali e cercano un altro risultato positivo su un campo ostico; mister Izzotti punta sul suo bomber Miani in attacco e recupera Giorno dalla squalifica. I giallorossi invece dopo il pari sul campo del Cupello vogliono subito tornare al  successo davanti al proprio pubblico; mister Narcisi dovrebbe confermare gli undici della settimana scorsa con Maio e Puglia in attacco.

Dopo il successo esterno infrasettimanale con il Capistrello, il Nereto ospita la RC Angolana. I pescaresi sono reduci dal bel successo interno con Il Delfino Flacco Porto e cercano i primi punti lontani dalle mura amiche; mister D’Eugenio dovrebbe confermare gli undici del turno scorso con Maloku sulla corsia mancina mentre deve fare a meno dello squalificato Basciano. I rossoblu invece hanno ottenuto un pareggio e un successo in questo inizio di campionato, non hanno subito gol e cercano la prima vittoria interna stagionale, il tecnico Di Serafino si affida a Chiacchiarelli in attacco.

Reduce dal bel pari interno con la Torrese, il Cupello andrà a far visita al Paterno. I nerazzurri vengono da due consecutivi 1-1 e vogliono il primo successo stagionale per non perdere subito terreno dalle zone alte della classifica; mister Torti si affida a Sassarini a centrocampo e ritrova Di Fabio dopo la squalifica. I rossoblu invece hanno ottenuto quattro punti in queste due partite e vogliono sfruttare il buon momento per provare a fermare una grande del campionato come il Paterno; il tecnico Carlucci deve rinunciare all’infortunato Marinelli in attacco, l’interessamento dei legamenti è stato escluso per lui, mentre ritrova D’Alessandro dopo la squalifica.

Dopo il pari interno con lo Spoltore, il Martinsicuro se la vedrà nuovamente tra le mura amiche, al “Tommolini”, con il Penne. I biancorossi sono reduci dal ko interno con l’Alba Adriatica e vogliono subito rifarsi provando a conquistare i tre punti; il tecnico Pavone punta su Cacciatore e Di Ruocco davanti con D’Amico invece tra i pali. I teramani di mister Di Fabio invece hanno subito ben sette reti in queste due e sono alla ricerca della prima vittoria, sfumata la settimana scorsa nella ripresa contro lo Spoltore.

Il Miglianico, reduce dalla sconfitta interna con il Sambuceto, andrà a far visita a Il Delfino Flacco Porto. I gialloblu hanno ottenuto un punto in questo inizio di campionato e vogliono subito reagire dopo la sconfitta della settimana scorsa; il tecnico Pesce si affida al suo bomber Orta in attacco, capocannoniere del campionato con tre reti. I pescaresi invece vengono dal brutto ko esterno con l’Angolana e vogliono subito tornare al successo; mister Bonati punta su Marcelli al centro della difesa, in gol la settimana scorsa.

Si chiude la terza giornata con Acqua e SaponeAmiternina. I pescaresi vengono dalla grande vittoria sul campo dei Nerostellati e vogliono confermarsi al “G. Speziale” davanti al proprio pubblico; mister Del Gallo (nella foto) dovrebbe confermare gli undici della settimana scorsa con Petito e Ariani in attacco. I giallorossi invece sono reduci dal buon pari interno con il Paterno e cercano i primi punti in trasferta dopo al sconfitta all’esordio con la Torrese; il tecnico Angelone punta su Mazzaferro in attacco, già autore di due reti.

Alessandro Zuccarini