ECCELLENZA: IL NOTARESCO CI RIPENSA E RICHIAMA GIANDONATO

E' durata appena tre giorni l'avventura in rossoblù di Mancini: la squadra infatti ha chiesto ed ottenuto il reintegro del vecchio allenatore

Clamoroso dietrofront a Notaresco. A pochi giorni infatti dal suo esonero, il tecnico Mario Giandonato (nella foto) torna a sedere sulla panchina rossoblù, momentaneamente affidata a Felice Mancini.



La decisione è stata ufficializzata dallo stesso direttore sportivo del Notaresco Roberto Fedele, che così spiega il provvedimento: “La squadra è stata compatta nel chiedere il reintegramento del mister. Si è assunta le proprie responsabilità impegnandosi, d’ora in avanti, a dare il massimo. Dinanzi ad una presa di posizione così decisa, non potevamo far altro che assecondare la loro volontà, dovendo salvaguardare l’unità dello spogliatoio. Adesso però i giocatori non avranno più alibi e ci aspettiamo da loro un rendimento all’altezza delle rispettive capacità tecniche, meritevoli sicuramente di ben altra posizione di classifica”.



Comprensibile lo sconcerto e l’amarezza di Felice Mancini, che non avendo però firmato alcun contratto è libero di prendere in considerazione eventuali altre proposte.