ECCELLENZA – IL MOSCIANO RITORNA ALLA VITTORIA (2-0)

Contro il Vasto Marina, Fusco colpisce nel primo tempo ed un gran gol del giovane Marcellini nella ripresa, affonda lo squadrone biancorosso

Il Mosciano targato Tonino Impullitti, conquista un meritatissimo successo ai danni di un Vasto Marina. Una vittoria voluta con il cuore, che purtroppo mancava da oltre due mesi (il 2 ottobre, secco tris rifilato al Castel di Sangro). Un periodo storto nel quale si è raccolto la miseria di quattro punti in dieci partite disputate, una vera sfortuna accavallata con episodi di squalifiche e infortuni.

Con la riapertura del mercato, la compagine giallorossa si è arricchita notevolmente. Infatti, con l’ ingaggio del centrocampista Marco Villa, proveniente dal San Nicolò e dal rientro del centrocampista Bianchini, la squadra pare aver preso un assetto più stabile. Ma l’ undici di casa contro il Vasto Marina ha fatto di tutto per ben figurare, il rientro di Pinto dopo la squalifica e l’ esordio di Bianchini, ha dato una maggiore compatezza al reaparto difensivo.

Tutti, indistintamente, hanno fatto la loro parte, ottima la prova di Marco Villa, applauditissimo dal pubblico, da incorniciare la prova offerta dei due giovani Orfanelli e Marcellini, hanno dato anima e corpo, il resto lo ha fatto il gruppo.

Ma torniamo alla gara, le attese della vigilia non sono state deluse, con due formazioni in campo partite senza i favori del pronostico, ma entrambe si sono date battaglia, regalando ai presenti una gara viva ed emozionante. Tanto i locali che gli ospiti erano prive di pedine fondamentali: i giallorossi hanno dimostrato gran carattere e di voler a tutti i costi il successo finale, cercando di non concedere nulla ai temibili avversari e non disdegnando di pungere alla prima occasione.

E’ bomber Fusco (sette gol all’attivo), il protagonista dei primi 45 minuti di gioco, tre occasioni di rilievo degli ospiti, la prima al 14′ dopo una serie di rimpalli, Cesario da pochi metri, mira la porta ma il suo tiro è debole. Al 24′ Ambrosecchia, su assist di Soria, entra in area ma il suo non inquadra la porta.

Al 34′ Soria, da ottima posizione, conclude sul fondo. Otto minuti dopo Bontà, da centrocampo, raccoglie una palla servita da Pinto, lancia Fusco che va solo in area ospite, anticipa il portiere Farina e realizza la rete del vantaggio.

Nella ripresa, non passano cinque minuti, che il Mosciano punge ancora: su di un azione condotta da Di Pietrantonio, che vola sulla fascia e appoggia sul forte giovane Marcellini (nella foto), il quale vince un contrasto con Benedetti e fa partire un bolide che incanta il portiere vastese e porta a due le marcature giallorosse. Applausi scroscianti di tutto il pubblico alla giovane promessa di questo campionato.

Al 26′ ancora un pericolo per gli ospiti: Bianchini, con un gran rasoterra, impegna a terra Farina che blocca a terra. Da lì in poi gli avversari cercano di recuperare lo svantaggio senza creare azioni degne di rilievo. Al triplice fischio finale, grande esultanza in campo, sugli spalti e negli spogliatoi. Un plauso, oltre a tutta la squadra, è indirizzato a tutti i tifosi che hanno incitato la squadra dall’inizio alla fine della contesa.

“Due gol importanti ci hanno regalato una vittoria importante e meritata – il commento del presidente Marcello Marcellini – la società e la squadra volevano a tutti i costi questa vittoria. Abbiamo avuto pazienza in una gara nella quale la tensione e il nervosismo la facevano da padrona, ma alla fine siamo venuti fuori con una prova gagliarda. Abbiamo spinto e creatomolto, alla fine siamo stati premiati e credo di poter dire una vittoria super meritata. Un grazie a tutti i ragazzi”

Ecco il tabellino dell’incontro:

MOSCIANO – VASTO MARINA 2-0 (1-0)

MOSCIANO: Di Giammatteo, Di Pietrantonio (40′ st Shibusawa), Luciani, Bontà, Cappelli, Pinto, Orfanelli, Bianchini, Fusco (45’st D Ignazio), Villa, Marcellini (22’st Bolsieri). Allenatore: Antonio ImpullittiVASTO MARINA: Farina, Benedetti, Ambrosecchia, Luongo, Martelli, Manzi (8’st Maia), Galasso, Lupo(8’st Azeez), Cesario, Sputore, Soria. Allenatore: Massimo Vecchiotti

Arbitro: Carbonari di Roma 

Reti: 42’pt Fusco, 6’st Marcellini

Note: ammoniti Cappelli, Pinto, Luongo, Bianchini, Marcellini, Benedetti, Villa, Ambrosecchia, D’Ignazio.Giuseppe Ferroni