ECCELLENZA – IL CUPELLO TORNA “VIRTUS” DOPO CINQUE STAGIONI

Silvestri-Giuseppe-RCambio di denominazione in casa Cupello, la società rossoblù, dopo cinque stagioni, torna a chiamarsi Virtus Cupello.

Ad inizio stagione del 2014 infatti le due realtà cupellesi, United e Virtus, decisero di fare la fusione e la nuova società venne chiamata Asd Cupello Calcio 1962.

Ora, grazie ad una promessa del  presidente Giovanni Silvestri (nella foto), al sindaco e tutto il consiglio comunale, si è tornati alle origini e la società dopo aver presentato le carte alla FIGC abruzzese entro i termini dovuti,  la Virtus Cupello è di nuovo una realtà.

Il presidente Silvestri dovrebbe rimanere al timone della società per la seconda stagione consecutiva, anche se ci sono novità importanti nei nuovi quadri dirigenziali rossoblù.

Torna dopo un anno di assenza il direttore generale Giuseppe Di Francesco che, tre stagioni orsono, è stato anche l’allenatore della squadra, mentre il tecnico è stato confermato Panfilo Carlucci, che bene ha fatto nelle ultime tre stagioni sulla panchina cupellese.

Adesso, la “nuova” Virtus Cupello inizia la sua campagna acquisti, con obiettivi importanti e mirati, ponendo anche le basi per un futuro di prospettiva e togliersi già da questa stagione, soddisfazioni importanti.

Il prossimo passo sarà quello di rinnovare lo staff dirigenziale, in settimana sarà tutto pronto, per poi potersi concentrare tutti sulla “nuova” Virtus Cupello.