ECCELLENZA – GRAN COLPO DEI NEROSTELLATI, PRESO MAZZAFERRO

L'attaccante dopo quattro campionati lascia l'Amiternina

Mazzaferro-Davide-RAcquisto importante in casa Nerostellati 1910, il ds Roberto Pantaleo infatti, riesce a portare in terra peligna Davide Mazzaferro (nella foto), esterno d’attacco o seconda punta classe 1998 proveniente dall’Amiternina, dove ha giocato le ultime quattro stagioni.

Cresciuto nel settore giovanile dell’Aquila Calcio dal campionato giovanissimi a quello Juniores nazionale, Mazzaferro viene acquistato dall’Amiternina inizialmente per giocare il campionato Juniores ed invece a soli 16 anni viene fatto esordire in Serie D, nonostante la retrocessione, già da alcune giocate si vedeva che era un ragazzo molto interessante.

Poi, due campionati di Eccellenza da protagonista, nei quali si mette in luce agli occhi degli addetti ai lavori e non solo, vincendo due stagioni fà il “Trofeo Giovane Promessa”, indetto come ogni anno dalla FIGC Abruzzo.

Al torneo delle regioni 2017 con la rappresentativa abruzzese è stato nominato miglior giocatore del torneo e la passata stagione, prima dell’infortunio, aveva realizzato 8 reti in 11 partite.

Sfortunatissimo invece lo scorso campionato dove si è infortunato il primo novembre contro il Capistrello, riportando la rottura del crociato anteriore e del menisco esterno.

In questa stagione voleva rimettersi in gioco con una squadra di Eccellenza che gli dava fiducia e l’ha trovata nei Nerostellati 1910, grazie anche a mister Sergio Lo Re che lo ha allenato all’Amiternina facendogli fare la sua prima vera stagione da titolare in Eccellenza (la seconda di Mazzaferro a Scoppito), conoscendolo sin dai tempi dell’Aquila Calcio, società dalla quale entrambi provenivano.