ECCELLENZA – CHIETI, ALL’ANGELINI ARRIVA L’ACQUA E SAPONE

A sei gare dal termine i neroverdi attendono la squadra di Montesilvano che lotta per la salvezza

Di-Giovanni-Filippo-RCHIETI. Si torna a giocare al “G. Angelini” ospitando l’Acqua&Sapone Montesilvano nella terz’ultima gara casalinga del campionato.

Dopo il pari in rimonta giunto in extremis con il Paterno maturato domenica scorsa, i neroverdi sono chiamati a fare bottino pieno davanti al pubblico amico per confermare l’ampio vantaggio di nove punti in classifica al cospetto di Torrese e Sambuceto (prossimo avversario domenica 17 Marzo in trasferta).

I ragazzi del Presidente Filippo Di Giovanni (nella foto), arrivano all’appuntamento di domani alle ore 15:00, dopo una settimana tranquilla, dove mister Lucarelli ha potuto allenarsi con quasi tutto l’organico al gran completo, dopo il rientro di Manuel Di Lallo dall’infortunio alla caviglia.

L’Acqua&Sapone Montesilvano, allenato da mister Alessandro Del Gallo, è reduce dalla vittoria di rigore con il Nereto che ha permesso ai nerazzurri di ritrovare la via del successo pieno che mancava da diverse partite, e soprattutto di muovere la classifica ed incamerare tre punti fondamentali in ottica salvezza.

Dopo la seduta di rifinitura di ieri mattina al “Marcantonio” di Cepagatti, svoltasi sotto un sole primaverile, mister Lucarelli ha presentato il match di domani che vedrà contrapposti nuovamente i due fratelli Ricci, Daniele e Fabio.

“Con l’Acqua e Sapone Montesilvano inizia il rush finale del campionato – spiega Lucarelli – mancano sei gare al termine; incontriamo una compagine esperta, che ogni anno parte con l’obiettivo di salvarsi per cercare di mantenere la categoria. In squadra possiedono giocatori importanti che possono crearci problemi con i vari Petito, Trento e Marrone per citare qualche esempio. Dobbiamo stare concentrati e attenti per tutti i 90′ minuti, ed essere pronti al loro modo di cambiare faccia in corso d’opera. Sfruttando il nostro potenziale tecnico a disposizione dobbiamo cogliere l’attimo per colpire e cercare di portare a casa i tre punti che sarebbero molto importanti a questo punto della stagione”.

Come arriva la squadra all’appuntamento di domani con l’Acqua&Sapone Montesilvano?

“Il percorso fatto in questi mesi di lavoro è stato molto duro dovendo recuperare diversi punti alle dirette concorrenti che ci precedevano in classifica. Siamo consapevoli che il traguardo è vicino: proprio per questo, bisogna accelerare il passo per effettuare lo sprint decisivo e in campo i ragazzi si devono aiutare l’un l’altro per dare tutto quello che hanno fino all’ultima goccia di sudore. E’ di fondamentale importanza continuare a giocare con la libertà mentale che ci ha contraddistinto fino a questo momento, senza pensare a quante partite mancano alla fine”.

Infine, un appello al pubblico neroverde che anche domenica scorsa a Capistrello vi ha sostenuto e applaudito al termine della gara…

“I tifosi sono sempre stati vicino alla squadra e ne rappresentano il valore aggiunto. Di questo bisogna essere contenti. Sappiamo benissimo che questa non è la categoria che merita la città, che per blasone e storia ha sempre calcato categorie superiori. Li aspettiamo numerosi anche domani a sostenerci nella speranza di centrare altri tre punti fondamentali”.

Nel Chieti F.C. tutti a disposizione di mister Lucarelli che ritrova Mattia Rodia dopo la squalifica e Manuel Di Lallo. Sulla sponda nerazzurra c’è da segnalare l’assenza di Di Donato per squalifica.

Ad arbitrare il match è stato designato Manuel Marchetti della sezione dell’Aquila, coadiuvato dagli assistenti Fabio D’Ettorre e Nicola Giancristofaro, entrambi della sezione di Lanciano. Fischio d’inizio alle ore 15:00.

AREA COMUNICAZIONE CHIETI F.C. 1922

UFFICIO STAMPA