ECCELLENZA – AQUINO AL CAPISTRELLO

L'esperto attaccante ritrova mister Iodice. E dal Città di Anagni arriva il centrocampista Giustini

AquinoOrlandoRCAPISTRELLO. Importante colpo di mercato per il Capistrello di mister Fabio Iodice, che si assicura le prestazioni del bomber campano classe 1988 Orlando Aquino (nella foto), che torna in terra marsicana, dopo l’opaca stagione in Eccellenza marchigiana con il Ciabbino.

La punta di Nocera Inferiore è stato voluto espressamente su richiesta del tecnico granata, che lo ha allenato a Paterno per ben due stagioni, dove ha realizzato gol a grappoli. Per lui anche sette presenze in C1 con la Virtus Lanciano e una decina in C2 con la Nocerina; in serie D ha vestito le casacche dell’Altetico Trivento e Bojano, per poi arrivare in Abruzzo a suon di gol, con il Penne, la Vastese (dove vinse il campionato di Promozione), due stagioni a Paterno con vittoria del campionato di Promozione e uno di Eccellenza, segnando ben 42 reti.

La stagione successiva viene preso dal Campobasso in Serie D, ma il suo altalenante impiego non fruttó gli effetti desiderati, mentre nell’agosto del 2016 passa all’Avezzano,sempre in Serie D, dove fino a metà novembre giocó poco e il richiamo del Paterno (allenato proprio da Iodice) a dicembre fu molto importante, perché la compagine nerazzurra era in lotta per la vittoria del campionato di Eccellenza, sfumata poi nei play off, anche se lui si distinse realizzando 11 reti in cinque mesi.

La stagione scorsa passa al Real Giulianova in Eccellenza, ma a dicembre decide (dopo aver giocato poco) di lasciare la società giallorossa per accasarsi al Ciabbino, dove, nonostante una squadra di categoria superiore e con tecnici di spessore (cambiati però per ben quattro volte) come Stefano Filippini, Giuseppe De Amicis, Roberto Cappellacci e nelle ultime gare ancora Filippini, retrocesse perdendo in casa la finale play out.

Aquino andrà a sostituire Leccese al centro dell’attacco della compagine castellana, pronto a rilanciarsi dopo una stagione da dimenticare, ma con l’aiuto del “suo” mentore Fabio Iodice, sicuramente tornerà ad essere l’attaccante che tutti abbiamo visto giocare e far gol negli anni passati, soprattutto nella Marsica, dove ha dato sempre il meglio di se.

Giustini-Alessio-RLa società granata, inoltre, ha tesserato il forte centrocampista, classe 1991, Alessio Giustini (nella foto Città di Anagni Calcio), dal Città di Anagni dall’Eccellenza laziale ed ex Roccasecca T. San Tommaso, dove ha giocato quattro stagioni, sempre in Eccellenza laziale.

Cresciuto nel settore giovanile del Pescara Calcio, il calciatore ha disputato anche un campionato di Serie C2 a Giulianova con 24 presenze a referto, po poi andare la stagione successiva in Serie D, prima al S. Angelo 1907 e poi all’Isola Liri.

Per la società marsicana si tratta di un ottimo acquisto, che le farà fare il salto di qualità in mezzo al campo.