ECCELLENZA – ALESSANDRO LUCARELLI SULLA PANCHINA DEL CHIETI

Dopo l’esonero di Umberto Marino, la società teatina sceglie il giovane allenatore di Avezzano

Lucarelli-Alessandro-RCHIETI. Dopo l’esonero, a fine partita, del tecnico Marino, il Chieti ha provveduto immediatamente alla sua sostituzione trovando l’accordo, nella serata di ieri, con Alessandro Lucarelli (nella foto), allenatore che vinse il campionato di Eccellenza con l’Avezzano nel 2014-2015.

Il tecnico di Avezzano, che è in possesso del patentino di allenatore professionista di seconda categoria (fino alla Lega Pro) ha allenato per tanti anni in Promozione ma anche in Eccellenza e Serie D ed ha vinto la concorrenza dei colleghi Montani e Piccioni.

“Conosco la squadra teatina – spiega Lucarelli – perché tanti giocatori li ho allenati e tanti li ho incontrati da avversario, mi serve una conoscenza più approfondita degli stranieri e comunque per capire il valore effettivo della squadra serve un lavoro di almeno quaranta giorni”.

“E’ un gruppo di ragazzi in difficoltà – continua Lucarelli – adesso serve dare tranquillità all’ambiente e sapere che contro il Chieti danno il massimo tutte le squadre, quindi massima umiltà e rispetto di tutti gli avversari ma al tempo stesso tutti i giocatori adesso devono sfruttare questa opportunità e farmi capire di volerci stare e dare il massimo per la causa neroverde a prescindere da schemi o avversari. Serve la voglia di vincere”.

Mercoledì 10 ottobre il nuovo tecnico esordirà sulla panchina del Chieti che scenderà di nuovo in campo per il turno infrasettimanale contro l’Amiternina,