COPPA ITALIA ECCELLENZA – DOMANI LA GARA DI ANDATA DELLE SEMIFINALI

Il Paterno ospita l’Alba Adriatica, il Cupello il Martinsicuro

maio-francesco-rDomani sono in programma le semifinali della Coppa Italia di Eccellenza; allo stadio “Dei Marsi” di Avezzano il Paterno di Alessandro Lucarelli ospita l’Alba Adriatica in una partita molto equilibrata e bella da vedere; i marsicani ci puntano tanto e schiereranno la migliore formazione a disposizione per qualificarsi alla finale, puntando a vincerla, per poi disputare le fasi finali nazionali, alternativa ad un campionato ormai quasi compromesso e con la rosa a disposizione messa della compagine nerazzurra, tutto è possibile. La formazione vibratiana di Pasqualino Di Serafino andrà in terra marsicana a fare la sua onesta partita, consapevole della propria forza, ma allo stesso tempo sapendo di affrontare una squadra più attrezzata di lei, nonostante la classifica in campionato dica ben altra cosa, ma il mercato faraonico del presidente Di Gregorio ha reso ancora più forte la formazione nerazzurra; il tecnico ospite deve fare a meno del giovane classe 1999 Antonio Tarquini, ma schiererà la migliore squadra a sua disposizione per cercare di continuare una stagione, fino a qui, perfetta.

Nell’altra gara, il Cupello di mister Di Francesco, riceverà tra le mura amiche il Martinsicuro, in un momento della stagione dove i rossoblù sono in un momento no, vengono da tre sconfitte consecutive; il tecnico di casa ritroverà dai primo minuto il bomber ex Vastese Alessandro Tarquini, all’esordio stagionale, in una gara dove vuole riscattarsi. Di fronte però, si troverà la rivelazione del campionato che non potrà contare sullo squalificato De Cesaris, ma che schiererà al centro dell’attacco l’ex Francesco Maio (nella foto), giocatore che è stato fino ad un mese fa, il punto di riferimento della squadra cupellese; mister Di Fabio metterà in campo la migliore formazione a disposizione per cercare di raggiungere uno dei suoi  obiettivi stagionali, dopo una prima parte del campionato che si sta rivelando più che positiva per i vibratiani, dopo aver cambiato quasi per intero la squadra della passata stagione. Entrambe le gare si disputeranno alle ore 14,30.

M.V.