VIOLENZA SUGLI ARBITRI: ANCHE L’ABRUZZO ESPRIME PREOCCUPAZIONE

Dopo il grave episodio nel campionato di Promozione laziale...

Ortolano2Dopo l’episodio della grave aggressione al direttore di gara Riccardo Bernardini, durante la gara di Promozione laziale tra Virtus Olympia e Atletico Torrenova, anche il presidente del CR Abruzzo, Daniele Ortolano (nella foto), ha condannato senza mezzi termini l’accaduto: Esprimiamo la massima solidarietà al ragazzo vittima del grave episodio di violenza, al presidente nazionale Nicchi e a quello regionale abruzzese Giancola, e cogliamo la palla al balzo per lanciare segnali importanti e ribadire a tutti i nostri tesserati, e a tutte le nostre società affiliate, che la via della violenza non è più tollerabile, a nessun livello.

Le normative sono state già inasprite negli ultimi due anni, ma evidentemente abbiamo ancora bisogno di percorrere – tutti insieme – un sentiero formativo che ci riporti alla genuinità dei valori che condividiamo, i quali partono proprio dal rispetto reciproco.

Il rispetto della classe arbitrale e la lotta alla violenza sono capisaldi su cui non ci saranno deroghe, questo le società abruzzesi devono saperlo, per cui esorto il movimento a trasformare un brutto fatto di cronaca sportiva in un momento di profonda riflessione. 

Invito le nostre società, sin da domenica prossima, ad accogliere con un sorriso, e magari anche con un fiore, gli arbitri presso gli impianti di gara, ricostruendo nei giusti termini il rapporto tra tutti i protagonisti del nostro sport”.