SECONDA CATEGORIA : RINASCE IL COLOGNA CALCIO

Il team del Presidente D’Emilio riparte dopo un anno di inattività

DEmilio-Marco-RLa stagione che inizierà tra poco più di un mese vedrà di nuovo al via il Cologna Calcio, che torna ad iscriversi dopo un anno di inattività grazie alla fusione con l’Atletico Cologna Spiaggia che è retrocesso in Terza Categoria, ma le probabilità di essere ripescati in Seconda Categoria sono altissime, come ci spiega il Presidente Marco D’Emilio (nella foto): “Dopo la mancata fusione col Giulianova Annunziata abbiamo deciso di ripartire con le nostre forze e abbiamo fatto la fusione con l’altra realtà cittadina dell’Atletico Cologna Spiaggia.

Credo che non ci saranno sorprese, i posti per il ripescaggio dovrebbero essere diversi e quindi non dovremmo avere problemi a riprendere direttamente dalla Seconda Categoria, attendiamo solo le comunicazioni della Federazione.

La squadra sarà guidata da Mattia Evangelisti, nostro ex giocatore in Promozione, ancora giovanissimo, avendo solo 27 anni, ma ha voluto fare una scelta di vita provando a intraprendere la professione di allenatore.

La squadra sarà formata da alcuni giocatori esperti ma per la maggior parte dagli stessi ragazzi che disputeranno il campionato Juniores D’Elite. Continueremo a investire come nostra tradizione sul settore giovanile, dove abbiamo un settore tecnico altamente qualificato, compreso il ritorno di Giulio Ettorre, oltre naturalmente a tanti giovani di qualità. Abbiamo tanta fiducia in loro, in primis per il campionato Juniores D’Elilte e naturalmente anche per la Seconda Categoria, dove ci giocheremo le nostre carte.

Alcuni giovani sono già partiti verso lidi più importanti, come Campanile, Speziale e Marcellini al Fontanelle, il portiere Simone Di Felice probabilmente al Mosciano, mentre il 2004 Capaldo, il 2005 Aloisi e il 2006 Palazzese ci sono stati richiesti dal Pescara.

Ci tengo a dire che sono ancora liberi diversi fuoriquota e non, ai quali la Seconda Categoria sta stretta e a cui quindi stiamo trovando una sistemazione in categorie superiori, come Pedicone, Cichetti, Ruggieri, Collevecchio, Crocetti.

Ci auguriamo che sarà l’anno della rinascita per il Cologna Calcio e l’inizio di un ritorno verso categorie a cui eravamo più abituati.”

 Roberto Marchione