L’AQUILA CALCIO, DA QUALE CATEGORIA RIPARTE?

Quasi certa la Prima categoria!

LAquila-LogoL’AQUILA. In relazione alle voci che si rincorrono circa la categoria da cui ripartirà L’Aquila Calcio, dopo aver esperito le necessarie verifiche, ci sembra utile rammentare quanto segue, alla fine di evitare inutili illusioni.

Infatti, la L.N.D. come prassi, riconosce piena autonomia ai Comitati Regionali ai quali è riservata qualsiasi decisione in merito alla composizione di ciascuna categoria a lei competente, eventuali esclusioni e ripescaggi, quindi anche dove inserire L’Aquila Calcio, nella sua compagine neosconoscita, dopo la mancata iscrizione al campionato di serie D.

Non vi è alcuna possibilità di poter influire in tale decisione da parte dei più alti livelli, sia dalla Federcalcio che dalla L.N.D., considerata l’autorevolezza ed autonomia riconosciuta e dovuta ai Comitati Regionali ed ai rispettivi presidenti.

Pertanto, spetta unicamente al Dott. Daniele Ortolano ed al Comitato Regionale Abruzzese che presiede, decidere insindacabilmente da quale categoria ripartirà L’Aquila Calcio che, a questo punto, dati i precedenti, appare inevitabilmente la Prima categoria, come è avvenuta nei casi di Ancona (proveniente dalla Lega Pro,con trascorsi in serie A e B) e Lanciano (proveniente dalla serie B), tanto per citarne alcune.

Sostenere il contrario significa non rispettare i tifosi e chi ama i colori rossoblù, oltre indurre a pensare (scioccamente) che da Roma, qualcuno possa imporre o ribaltare le decisioni assunte in sede regionale, riducendola a mera esecutrice di volontà superiori.

Bisognava pensarci prima, ora tocca solo rimboccarsi le maniche e cominciare questa via Crucis, da affrontare con impegno e serietà per tornare il prima possibile nel calcio che conta, come L’Aquila città e i tifosi rossoblù meritano.

R.V.